Home CRONACA Pusher arrestato a Ponte Milvio, confezionava e vendeva dalla sua auto

Pusher arrestato a Ponte Milvio, confezionava e vendeva dalla sua auto

spray
foto di repertorio

In manette un pusher Ponte Milvio. Nella sua auto, sotto il sedile di guida, nascondeva il bilancino e  l’occorrente per confezionare dosi di marijuana e cocaina  che, a seconda della richiesta, vendeva ai giovani acquirenti che affollano la piazza nel fine settimana per la movida notturna.

I Carabinieri della Stazione di Ponte Milvio lo hanno scoperto e arrestato.

Si tratta di un 23enne, di nazionalità romena ma da anni residente a Roma, con precedenti, che di professione fa il panettiere e arrotonda spacciando nel weekend.

13 arresti nel week-end

L’arresto del pusher a Ponte Milvio rientra tra i 13 complessivi eseguiti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, nel fine settimana appena trascorso scorso, nel corso di una mirata attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nella Capitale.

L’operazione ha visto l’impiego di cani antidroga, esecuzione di numerosi posti di controllo ed ha interessato gran parte della Capitale.

I militari hanno sequestrato centinaia di dosi di cocaina, eroina, hashish e marijuana, inoltre hanno sequestrato bilancini, materiale per il confezionamento.

Tra i 13 pusher finiti in manette solo uno è italiano mentre tutti gli altri sono cittadini stranieri.

Gli arrestati hanno un età compresa tra i 16 e i 51 anni, la maggior parte degli stranieri sono senza fissa dimora, nullafacenti e già noti alle forze dell’ordine per i loro precedenti specifici.

Dopo l’arresto i pusher sono stati condotti in caserma e trattenuti in attesa di essere condotti presso le aule di piazzale Clodio per il rito direttissimo.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Fra quante ore saranno messi in libertà, poverini? Meno male che non faccio il magistrato: li metterei in galera a vita!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome