Home CASSIA Cassia Antica, quell’antico ponte con lo stemma che non c’è più…

Cassia Antica, quell’antico ponte con lo stemma che non c’è più…

cassia-antica

In via Cassia Antica, fra le diverse testimonianze storiche, c’è un ponte là dove la vecchia consolare scavalca, tra via dell’Acqua Traversa e via Val Gardena, il corso d’acqua del Fosso dell’Acqua Traversa (che dà appunto il nome alla zona).
Un ponte con origini antiche che nel tempo è stato ricoperto da asfalto e sovrastrutture che ne hanno fatto perdere i tratti caratteristici.

A raccontarci questa vicenda è Giampaolo Facco, un nostro lettore, che ricorda, come si vede in una foto d’epoca, che fino al 2009 il ponte aveva un parapetto medioevale con tanto di stemma in marmo che, a causa di un incidente, venne divelto.

ponte-cassia-antica1“Mi preoccupai con la Sovraintendenza e l’amico archeologo Fabrizio Vistoli di mettere in sicurezza lo stemma che attualmente è al sicuro in un magazzino del Comune di Roma, non so quale. Poi negli anni successivi, in collaborazione con il Municipio e con Vistoli, ho sottoposto al Comune di Roma il progetto di ripristino del parapetto e dello stemma in maniera coerente per rispettare il manufatto in senso storico nonchè estetico.
Infatti, da come è ridotto adesso tra sterpaglie e rattoppi provvisori, la sua riparazione darebbe un altro aspetto a questa parte del nostro quartiere”.

“Mi sono deciso a segnalarvi la questione – spiega Giampaolo – a seguito della recente rottura del parapetto del ponte su via Acqua Traversa”.

ponte-cassia-antica2“Sarebbe un peccato – sostiene Giampaolo – se il Comune riparasse entrambi mettendo un gard-rail in lamiera invece di cogliere l’occasione per ripristinare il parapetto nel migliore dei modi riposizionando lo stemma al suo posto.
Mi auguro – conclude – che parlarne tramite il vostro giornale possa suscitare l’interessamento delle istituzioni locali”.

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome