Home CAMILLUCCIA Raffica di furti sulla Camilluccia

Raffica di furti sulla Camilluccia

ladri notte labaro
immagine di repertorio

“Gentile redazione, vi scrivo per informarvi che via della Camilluccia è nuovamente vittima di furti e ladri che agiscono indisturbati.”

Così ci scrive una nostra lettrice nel sottolineare che “la situazione, in particolare nella parte a verde incolto e abbandonato che separa via della Camilluccia dalla zona di via Cortina d’Ampezzo fino all’Acqua Traversa, è nuovamente in totale stato d’abbandono e questo naturalmente permette ai malviventi di fare ciò che vogliono.”

“Dopo aver esposto denuncia alle forze dell’ordine, dopo aver messo ancora più in sicurezza gli appartamenti, dotati comunque di antifurto e video sorveglianza, dopo aver bonificato la zona a ridosso di casa, ricucito e sostituito pali e reti tagliate e danneggiate, certamente non da noi, altro non possiamo certamente fare. Nel frattempo si sono verificati due furti in quattro giorni, in tardo pomeriggio, e con noi dentro casa.”

“Le pattuglie passano – spiega Chiara – questo è pur vero, come è vero che le forze dell’ordine una volta chiamate sono intervenute in modo tempestivo, ma in modo ordinario si limitano a passaggi in macchina ed ancora una volta si commette l’errore di non spingersi verso la vallata, nel parco riservato ai cani a ridosso del tunnel in via Mario Fani e nella zona dell’Acqua Traversa.”

“Ma come è possibile che non ci sia da parte del Comune, delle forze dell’ordine e dell’Ente Parco responsabile più controllo, pulizia, illuminazione? Eppure la giungla è a due passi da ambasciate, residence e scuole internazionali.”

“Ancora una volta siamo abbandonati e vittime di questi malintenzionati che a volto coperto si arrampicano, pur illuminati dalle nostre luci e ripresi dalle nostre telecamere e ripeto, con noi dentro. Direi – conclude Chiara – che c’è poco altro da aggiungere…”

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome