Home CASSIA AAA cercasi volontari sulla Cassia

AAA cercasi volontari sulla Cassia

cercasivolontari

Perché qualcuno dovrebbe aiutarvi? Perché cercate volontari che senza nessun tipo di remunerazione dovrebbero regalare il loro tempo? “Perché senza il volontariato, il bene comune e la società sarebbero più povere; perché solo così possiamo essere tutti noi quel cambiamento che vogliamo vedere nel mondo”.

Ci risponde così, chiaro e conciso, Carlo Cicolani, uno dei membri del direttivo della Gelsomino Onlus che dal 2009 si occupa dell’assistenza extrascolastica ai figli di immigrati che risiedono a Roma Nord.

Con la nostra Onlus operiamo all’interno delle strutture scolastiche di via Vibio Mariano e via al Sesto Miglio, ambedue sulla Cassia. Non abbiamo mai ricevuto finanziamenti dalle pubbliche istituzioni, anzi paghiamo al XV Municipio un forfait di 600 euro l’anno per l’utilizzo pomeridiano di 2 aule per 2 giorni alla settimana” dichiara a VignaClaraBlog.it  aggiungendo: “i nostri volontari oltre a dedicare parte del loro tempo libero ogni tanto mettono pure mano al portafoglio. Ma tant’è, non è questo che ci preoccupa”.

Oggi invece – ci dice Cicolani – dalle vostre pagine vorremmo lanciare un appello a chi può darci una mano come operatore per il doposcuola, per le elementari o per le medie inferiori. In questo periodo in cui sorgono muri e in cui ciascuno si rinchiude nel proprio perimetro familiare scarseggiano infatti i volontari“.

E’ da considerare che nella zona in cui opera l’associazione è presente una comunità multietnica composta da filippini, capoverdiani, cingalesi, ecuadoregni, romeni, moldavi e ucraini. Il confronto tra persone di differenti nazionalità in un ambiente ristretto e le difficoltà linguistiche ed interculturali che ne derivano rischiano di riflettersi sulla qualità della vita sociale del quartiere.

Necessaria ed indispensabile quindi l’opera della Associazione che non ha scopo di lucro e i cui volontari prestano la loro opera gratuitamente. La sua attività principale consiste nel sostegno pomeridiano in favore di bambini di ogni nazionalità e attualmente, come detto, opera all’interno dell’Istituto comprensivo di via Vibio Mariano per i più piccoli delle elementari, e all’interno dell’Istituto di via al Sesto Miglio per i ragazzi delle medie.

Grazie all’organizzazione di mostre e di vendite di beneficenza si è riusciti, anche se difficoltà, a provvedere al pagamento delle spese. Se fino ad oggi però ci si è limitati ad un supporto extra scolastico, ora per l’anno scolastico 2016/2017 che partirà dal mese di novembre, l’Associazione vuole fare di più: istituire corsi mirati per riallineare, in caso di necessità, i ragazzi al livello della classe frequentata; attivare l’iniziativa di insegnamento di italiano per stranieri rivolta ai genitori dei ragazzi; aprire uno sportello di ascolto e supporto psicologico per giovani in situazioni di disagio; organizzare visite ai monumenti e luoghi di interesse di Roma.

Ma mancano i volontari per farlo, troppe poche le persone che aiutano l’Associazione. Servono quindi persone capaci di intrattenere i ragazzi organizzando giochi, insegnando una lingua o a suonare uno strumento. O anche di dare un aiuto organizzativo, dal cercare il materiale didattico al fare planning di lavoro settimanali.

Insomma, ogni tipo di aiuto è ben gradito. E, alla fin fine, si tratterebbe solo di dedicare circa 3-4 ore alla settimana, il giovedì e/o il venerdì pomeriggio.

Chi volesse rispondere all’appello e dare una mano può contattare la Onlus all’indirizzo mail gelsominonlus@tiscali.it

Valentina Ciaccio

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Sarei interessato nel collaborare con la vostra associazione ma vorrei chiedervi in che modo potrei esservi utile. La mia formazione riguarda più che altro il campo dell’informatica, elettrotecnica ed elettronica.
    Abito sulla via cassia, quindi per me sarebbe abbastanza semplice arrivare a via del sesto miglio o via vibio mariano nel pomeriggio.
    Alberto

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome