Home CRONACA Cittadini sul piede di guerra in via Due Ponti

Cittadini sul piede di guerra in via Due Ponti

generatore-via-due-ponti

Cittadini sul piede di guerra in via Due Ponti. Residenti e operatori commerciali non ce la fanno più, hanno avviato una raccolta di firme e incaricato un avvocato di tutelare i loro interessi. Motivo? Sono ampiamente stressati dal rumore incessante e dalle emissioni di un generatore.

Dal 12 settembre infatti, un camion con un generatore di energia elettrica è parcheggiato nei pressi dell’incrocio tra via Due Ponti e Via S.Felice Circeo. Il generatore è acceso h24 ed è collegato a una colonnina dell’ACEA per rifornire elettricità alla zona.

Da quanto si è appreso l’intervento del generatore si è reso indispensabile per il malfunzionamento di una cabina che deve essere potenziata. Stando alla vox populi, pare che l’area in cui si trova la cabina sia privata e che il proprietario non intenda far aprire ad Acea il cantiere necessario per effettuare il potenziamento.
Posizionare il generatore sembrava una soluzione necessaria per poche ore e invece, da tre settimane, il rumore incessante, sia di giorno che di notte, sta letteralmente facendo impazzire i residenti che ora sono scesi sul piede di guerra. Saranno le carte bollate a far tornare la tranquillità?

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Non solo il rumore che è insopportabile 24ore su 24 ma anche l’aria irrespirabile per via deigli scarichi dei motori diesel che alimentano il generatore , econ bambini piccoli rinchiusi in casa . Via due ponti 224 fate qualcosa aiutateci grazie

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome