Home ATTUALITÀ Cercasi organizzatori per “Natale a Ponte Milvio”

Cercasi organizzatori per “Natale a Ponte Milvio”

ponte milvio notte

Per il secondo anno consecutivo, dall’8 dicembre al 6 gennaio nello spazio adiacente la Torretta Valadier si terrà la manifestazione “Natale a Ponte Milvio“.
Così ha deciso la Giunta del XV Municipio dando il via, lo scorso 12 agosto, ad un bando di gara per il cui vincitore si aggiudicherà l’organizzazione dell’evento che, avendo finalità “socio-culturali” dovrà così essere articolato: “il 30% dell’area dovrà essere riservata ad attività istituzionali, di volontariato e di solidarietà; il 50% ad attività socio-culturali-commerciali relative alla vendita nel settore non alimentare di categorie merceologiche riferibili alla tradizione; il 20% ad attività socio-culturali-commerciali relative alla vendita nel settore alimentare di categorie merceologiche riferibili alla tradizione.”

Proprio così dice il bando, resta da capire cosa ci sia di socio-culturale nella vendita di gadget natalizi o di panettoni e dolcetti. Ma per dovere di cronaca dobbiamo dire che il mantra “socio-culturale” per poter giustificare il “commerciale“ era presente anche nell’analogo bando 2015. Così è se vi pare.

Al bando potranno partecipare società, associazioni, cooperative e imprese individuali e il progetto andrà presentato entro e non oltre le 12 di venerdì 14 ottobre. Per prendere visione dell’avviso pubblico con tutte le modalità di partecipazione cliccare qui

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Sembra che il contenuto del Bando per l’assegnazione di spazi espositivi e di vendita in occasione delle feste natalizie sia una sorta di tacito scambio di favori, tu dai seguito alla mia iniziativa e fai un pò come vuoi.
    Il Bando suddetto a mio avviso, non riconosce ai soggetti destinatari quanto in realtà viene chiesto loro ovvero dare concretezza ad una iniziativa sociale e culturale.
    Pertanto dovrebbe essere previsto nel Bando un riconoscimento in denaro per tanto lavoro, scommessa della Giunta e non scelta libera professionale.
    La cifra si individua facilmente considerando tutto quello che comportano le operazione per tale allestimento e gestione, una garanzia per gli operatori e finalmente un gesto di rispetto nei confronti di un settore non è stato trattato bene neanche dal suo principale riferimento politico, Forza Italia.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome