Home AMBIENTE Valorizziamo Veio a Simonelli: “Salviamo la Francigena. Il XV è con noi?”

Valorizziamo Veio a Simonelli: “Salviamo la Francigena. Il XV è con noi?”

valorizziamo veio

L’Associazione “Valorizziamo Veio”, fortemente preoccupata dallo stato di degrado imperante alle porte di Roma, là dove centinaia di pellegrini si avviano verso San Pietro percorrendo la via Francigena, ha scritto questa lettera aperta a Stefano Simonelli, presidente del XV Municipio.

“Spettabile Presidente Simonelli, è da più di una settimana che “l’opera” che ci ha regalato un sub-umano, staziona nella porta di ingresso della Via Francigena al Borgo di Isola Farnese. I molti pellegrini, e non solo, dopo aver percorso centinaia di chilometri ed attraversato incantevoli paesaggi, uscendo da Veio, Roma e il Municipio XV li accolgono con questo “punto sosta”.
Ma “questa opera” è anche il simbolo, l’esempio di quello che troviamo lungo il tratto della Via Francigena Nord di competenza del Municipio XV. Infatti sembra che non siano bastate le centinaia di segnalazioni, articoli pubblicati su quotidiani, a far breccia nel mondo della governance municipale e capitolino. Sappiamo che nessuno ha la bacchetta magica per risolvere tutti i problemi che affliggono il nostro territorio, ma non pensavamo il protrarsi di questa situazione”.

“Per quanto riguarda noi, continueremo a stare vicino alle istituzioni per proseguire la quotidiana battaglia per la valorizzazione del nostro patrimonio storico-ambientale e la tutela del Bene comune, ma ci aspettiamo anche un gesto di buona volontà che tarda a venire, rischiando di vanificare il lavoro fatto fino ad oggi. Salviamo la Via Francigena prima che sia troppo tardi e non cada tutto nell’oblio.”

 

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Articolo che merita il mio apprezzamento, ma l’altro giorno passando per via di Isola Farnese ho notato quattro “sprovveduti” che pulivano il tratto e alla mia richiesta perche lo facessero mi è stato risposto lo facciamo per dare un immagine migliore ai pellegrini francigeni, nel chiaccherare è emerso che nessuno dei residenti sollecitati si era adoperato per dare una mano.
    La cosa che mi ha sorpreso è che cè una sorta di gemellaggio tra comitati, infatti era presente una rappresentanza del Comitato di Quartiere della Giustiniana.
    In conclusione volevo chiedere come mai l’associzione valorizziamo veio non era presente?
    cordiali Saluti

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome