Home ATTUALITÀ Badante infedele arrestata dalla Polizia

Badante infedele arrestata dalla Polizia

polizia donna in manette

Ha scelto male le sue vittime B.G., ucraina di 31 anni, arrestata dalla Polizia dopo aver svaligiato l’abitazione delle persone per cui lavorava come badante. Le ha scelte male perchè un loro parente è un poliziotto.

Era stata assunta come badante di due anziani ma dopo pochi giorni di lavoro, adducendo una scusa, ha chiesto di essere “liquidata” perché intendeva lasciare il lavoro.

Ad occuparsi della questione economica  un familiare, poliziotto con più di 20 anni di servizio che, accortosi  del notevole bagaglio della donna, si insospettisce. Il nervosismo della ragazza fa tramutare il sospetto dell’agente in certezza; a quel punto, “vestiti i panni” del poliziotto, esegue una perquisizione scoprendo che B.G., non solo aveva rubato oro, argento ed orologi ma aveva fatto razzia anche di abbigliamento  e accessori dei suoi familiari.

A quel punto il poliziotto, insieme ai colleghi del commissariato Flaminio Nuovo, diretto dalla dottoressa Pamela De Giorgi, ha proceduto all’arresto dell’ucraina che si presenterà di fronte al Giudice del Tribunale di Tivoli domani, lunedì 27 giugno.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome