Home ATTUALITÀ Rifiuti ingombranti, stop provvisorio dell’AMA al ritiro a casa

Rifiuti ingombranti, stop provvisorio dell’AMA al ritiro a casa

ama rifiuti ingombranti

Da sabato 18 giugno inutile chiamare l’AMA per prenotare un ritiro a domicilio di rifiuti ingombranti. Se proprio ce se ne dovrà liberare occorrerà portarli direttamente a uno dei 14 Centri di Raccolta distribuiti sul territorio romano.

Ama comunica infatti che la gara per l’affidamento del servizio di ritiro a domicilio non è andata a buon fine, in quanto la commissione valutatrice ha riscontrato l’inidoneità della documentazione presentata nelle due offerte ricevute. Le prenotazioni del servizio, quindi, da sabato 18 giugno sono temporaneamente sospese mentre i ritiri già fissati verranno regolarmente effettuati come da appuntamento.

Nel frattempo l’Ama – si legge sul sito – è già al lavoro per bandire al più presto una nuova gara che permetta di riprendere nel minor tempo possibile l’erogazione del servizio che è stato sospeso in quanto il precedente fornitore non ha dato la sua disponibilità a continuare la raccolta nelle more dell’espletamento della gara.

In tal senso l’AMA fa sapere che si è già attivata per ampliare gli orari di apertura dei 14 Centri di Raccolta presenti sul territorio della capitale, rafforzando il personale addetto, in modo da garantire comunque ai cittadini lo smaltimento gratuito dei rifiuti ingombranti.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome