Home ATTUALITÀ Chiude l’Edicola Fiore in via Flaminia

Chiude l’Edicola Fiore in via Flaminia

fiorello ambassador 0

Non recita, quasi nulla è preparato. Anche a telecamere spente fa battute e ride di gusto. Gli viene naturale il suo essere show man. E’ Rosario Fiorello che oggi ha concluso l’ultima puntata di Edicola Fiore, la seguitissima ironica rassegna stampa in onda alle 7 e 30 su Sky Uno.

Al Bar Ambassador in via Flaminia 251 – qualche centinaio di metri dopo Corso Francia – la decima puntata condotta da Fiorello insieme a Stefano Meloccaro, giornalista e conduttore televisivo, ce n’era di gente. Solo pochi fortunati hanno potuto partecipare come pubblico all’interno del bar, chiuso invece al resto delle persone che hanno però potuto seguire il tutto grazie alle casse poste all’esterno.

E’ mattina presto, sono le 7 e 30 quando parte il ciak e per quasi due ore, tra diretta, promo e registrazioni, il divertimento non è mancato per nessuno.

Con il pretesto di leggere i titoli dei maggiori giornali e di fare una veloce analisi sui fatti d’attualità e politica del giorno, Fiorello monta il suo spontaneo e improvvisato spettacolo fatto di battute, opinioni e di considerazioni divertenti. Il tutto insieme all’ospite di turno che si presta alle prese in giro e si diverte a parlare di sé al ritmo dello sfotto’ che i due presentatori non fanno di certo mancare.

Un Fiorello coraggioso che per dieci puntate, da martedì 31 maggio a venerdì 10 giugno, ha deciso di mettere in tv un format che andava forte prima su youtube e poi alla radio. Un tentativo andato alla grande visti i grandissimi ascolti. Ospiti importanti, dai Negramaro ad Alessandra Amoroso, da Emma Marrone a Giovanni Malagò e Max Gazzè. E a conclusione delle dieci puntate è arrivata Francesca Michelin, vincitrice della quinta edizione di X Factor e seconda classificata al festival di Sanremo 2016.

Un semplice tavolo, una pianola, un microfono e tanta gente alle loro spalle. Proprio come si fa in un vero bar, dove si chiacchiera e si commentano i fatti del giorno. Se non fosse per le telecamere, i fotografi e i personaggi famosi, sembrerebbe davvero un bar qualsiasi. Ma è di Fiorello la voce che arriva fino alla strada dove curiosi e passanti si fermano per capire cosa succeda.

fiorello ambassador 1E qualcuno prova ad affacciarsi, altri fingono di voler prendere un caffè solo per avvicinarsi un poco. Ma è tutto rigorosamente chiuso, solo dalla vetrata che dà all’esterno si può avere una buona visuale.

Canta dal vivo Francesca Michelin che dopo aver risposto alle domande anche irriverenti dei due ex animatori di villaggio, anima la mattina con il pezzo di Sanremo “Nessun grado di separazione” e a qual punto sembra quasi di essere ad un concerto.

Non si può certo dire che improvvisare non sia un’arte perché a sorpresa, appunto, arriva Massimo Giletti che non aveva avvertito nessuno. E se il presentatore dell’Arena sperava di rimanere in disparte e aspettare la fine del programma, così non è stato. La sua presenza non è passata inosservata e subito Fiorello l’ha messo in mezzo, chiamandolo e chiedendogli sempre in diretta perché era lì.
L’uomo della Rai da noi? Giletti vieni qui, dimmi perché mi sei venuto a trovare”.  Giletti svicola e aspetta fuori la fine della puntata.
Siamo noi allora ad avvicinarlo e a chiedergli il motivo della sua presenza: “il 3 luglio farò uno speciale su Fiorello, sono venuto per capire il successo di questo spettacolo”.

fiorello ambassador 3La diretta finisce ma lo show continua fuori. Francesca Michelin rilascia autografi ai fan arrivati per incontrarla e fa selfie con tutti. I due presentatori salutano le persone e non negano foto a nessuno.

Fiorello accetta perfino di improvvisare un piccolo karaoke cantando per RTL 102.5 la famosa Tu chiamale se vuoi emozioni di Lucio Battisti; ma il sole è forte e impedisce di leggere bene sul tablet le parole e allora Fiorello improvvisa e canta quello che gli viene, anzi riesce a mettere in musica parole come “c’è il sole e non riesco a leggere”.

fiorello ambassador 2Ma se tutto è spettacolo e divertimento, non possiamo trattenerci dal chiedere a Fiorello se il prossimo 19 giugno andrà al mare o a votare e in tal caso se per per la Raggi o per Giachetti.

Non ci provà che qua qualsiasi cosa dico poi viene strumentalizzata” ci risponde divertito e aggiunge “la libertà di parola non c’è più, un tempo ti avrei risposto, oggi non posso”.

Ma non ci arrendiamo e gli facciamo un’altra domanda: Olimpiadi sì o Olimpiadi no?
Me stai a fregà, ma non ci casco” esclama Fiorello che poi si avvicina e chiede “come ti chiami? Per chi scrivi? ah, per Vignaclarablog.it? Guarda che poi leggo cosa hai scritto!

Poi con un pacca sulla spalla ci saluta: “Valentì, non mi fare scherzi, quelli li posso fare solo io!”.

Si è fatto tardi e tutto viene smontato rapidamente. Tv fotografi e ospiti spariscono e l’Ambassador torna ad essere un bar tranquillo. A quando le prossime puntate? Pare, ma sono indiscrezioni avute sul posto, che ad ottobre si ricominci.

Valentina Ciaccio

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome