Home SPORT Allo Stadio della Farnesina si gioca a minivolley per una buona causa

Allo Stadio della Farnesina si gioca a minivolley per una buona causa

Oltre 1200 bambini in campo per la XVI Edizione della manifestazione. Alle 12 il Derby della Solidarietà con personaggi dello sport e dello spettacolo

stadio della farnesina

La Lazio Pallavolo, come ormai tradizione, giovedì 12 maggio organizza allo Stadio della Farnesina la  XVI edizione di “Amorvolley – Un bambino aiuta un bambino”, che quest’anno si arricchisce rispetto al passato di un altro contenuto di straordinario valore.

Il presidente Giorgio D’Arpino ha infatti deciso di dedicare la manifestazione alla giornalista Anna Tina Mirra, per tanti anni addetto stampa della SS Lazio Polisportiva, scomparsa due anni fa. Anna Tina, che ha sempre seguito con passione le vicende sportive biancocelesti, ha lasciato un gran vuoto umano e professionale fra tutti coloro che hanno avuto il piacere di conoscerla e ricordarla sportivamente “sul campo”, è quello che lei avrebbe voluto.
All’evento è attesa la mamma alla che saluterà i giovani partecipanti, così come avrebbe fatto Anna Tina.

La manifestazione, facendo fede ad una formula consolidata negli anni, è rivolta agli studenti delle classi elementari e medie che, attraverso il gioco della pallavolo, trovano il modo di confrontarsi anche con disabili o provenienti da culture diverse, uniti dall’obiettivo finale della beneficenza e, quindi, della sensibilizzazione rispetto ai coetanei meno fortunati.

Lo Stadio della Farnesina, a partire dalle 9, si gremirà di oltre 1200 bambini dai 9 agli 11 anni, in rappresentanza di trenta scuole di Roma, grazie alla collaborazione con i Municipi, che daranno vita ad una lunga serie di partite sugli oltre venti campi allestiti al centro dell’impianto.

Le scuole saranno invitate, nel periodo precedente, a raccogliere piccole offerte volontarie che andranno a favore dell’ Associazione Internazionale “Stella Onlus”, associazione che si occupa dell’adozione e dell’affido dei bambini.

Si perpetra dunque una tradizione sportiva che ha visto Amorvolley volgersi in alcuni dei luoghi più significativi della città come piazza San Pietro, nel ’97, dove i giovani hanno ricevuto la benedizione del Papa e via dei Fori Imperiali teatro delle edizioni ’95 e ‘96.

L’evento avrà l’alto patronato della Presidenza della Repubblica e sarà patrocinato da Regione Lazio, Roma Capitale, Città Metropolitana di Roma Capitale, I Municipio, CONI Regionale e FIPAV –CP Roma.

Alle 12 il derby della solidarietà

Alle 12 appuntamento con il “Derby della solidarietà”, che vedrà scendere in campo, con le maglie della  Lazio e della Roma, personaggi del mondo dello sport, dello spettacolo e del giornalismo per una sfida a pallavolo, inusuale per molti, ma davvero coinvolgente.

I bambini potranno conoscere e confrontarsi con personaggi dello sport e dello spettacolo come Sebastiano Somma, Giancarlo Oddi, Michele Maffei, Pino Wilson,Francesco Peccenini, Felice Pulici, Luciano Spinosi, Fabio Petruzzi, Michelangelo Sulfaro, Marchesa Daniela d’Aragona, Maria Monsè, alcuni dirigenti della Federazione Italiana Pallavolo, oltre al presidente della SS Lazio Antonio Buccioni.

Visita la nostra pagina di Facebook

Stadio della Farnesina, Via Maresciallo Caviglia, Roma, RM, Italia

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome