Home CESANO Cesano, nuova sede per poliambulatorio e consultorio

Cesano, nuova sede per poliambulatorio e consultorio

cesano compostaggio
cesano

Il Consiglio del XV Municipio, nella seduta di giovedì 14 aprile, ha approvato all’unanimità la proposta di risoluzione presentata dalla presidente della Commissione Politiche Sociali e Sanitarie, Agnese Rollo, concernente lo spostamento del Poliambulatorio e del Consultorio di Cesano nei locali dismessi della locale Scuola di Fanteria.

Obiettivo della proposta – si legge in una nota – è offrire alla cittadinanza un servizio quantitativamente e qualitativamente migliore. Entrambi i presidi, infatti, offrono servizi indispensabili per i cittadini, ma presentano carenze strutturali evidenti. Il Poliambulatorio garantisce l’assistenza specialistica ambulatoriale con visite, prestazioni specialistiche, di diagnostica strumentale e di laboratorio. Il Consultorio Familiare riguarda attività di prevenzione, educazione e promozione della salute offrendo sostegno, consulenza e assistenza tanto alla donna quanto all’uomo, alla coppia, alla famiglia e ai ragazzi in età adolescenziale.

“Tra le carenze più evidenti la mancanza di una Sala d’Attesa riservata ai pazienti del Consultorio, in quanto la stessa Sala viene utilizzata sia dagli utenti dell’Ufficio Anagrafico municipale che da quelli del Consultorio, con conseguente mancanza di privacy. – precisa la consigliera Agnese Rollo – In più la struttura che ospita i due presidi manca di servizi adeguati ai disabili e agli anziani, essendo priva di scale mobili o montascale. I sopralluoghi che la Commissione che presiedo ha effettuato presso la struttura hanno evidenziato l’esigenza di spostare i due servizi sanitari per permettere agli utenti di usufruire di un servizio migliore.”

“I locali della Scuola di Fanteria di Cesano, dismessi da oltre dieci anni, si sono rivelati essere il luogo ideale per ospitare le strutture, tenuto conto anche del tavolo di confronto che la Presidenza del Municipio XV ha avviato da un anno con il Comando della Scuola di Fanteria, al fine di individuare immobili disponibili. Lo spostamento – sottolinea Agnese Rollo – si rivela essere adeguato sia dal punto di vista logistico, della mobilità, vista la prossimità della Stazione FL3, che da quello urbanistico.”

“Occorre ridisegnare Cesano (Scalo e Borgo) offrendo maggiori servizi ad un’area di periferia che finora ne è stata totalmente sprovvista” sostiene la consigliera ipotizzando che “lo stabile che attualmente a Borgo ospita gli spazi ASL potrà trasformarsi, previa condivisione con la popolazione, in un centro culturale e di aggregazione, con l’allestimento di una biblioteca al fine di ridare vita e centralità ad un borgo storico che da troppo tempo ha perso il suo valore.”

 

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome