Home ATTUALITÀ Lunedì 28 e martedì 29 si circola a targhe alterne

Lunedì 28 e martedì 29 si circola a targhe alterne

targhe alterneLunedì 28 e martedì 29 dicembre, all’interno della Fascia Verde e dalle 7.30 alle 12.30 e poi dalle 16.30 alle 20.30, si circolerà di nuovo solo a targhe alterne. A fermarsi lunedì auto e moto con targa dispari e martedì quelle con targa pari. Nelle stesse date, con un solo biglietto da 1,50 si potranno usare i mezzi pubblici tutto il giorno.

Alcune eccezioni. Auto e moto quindi bandite dalla Fascia Verde ad eccezione dei veicoli Euro 6, a metano, Gpl, con contrassegno disabili, elettrici o ibridi, car sharing, car pooling. Via libera anche per i motocicli a 4 tempi Euro 3 e per i ciclomotori a 2 ruote a 4 tempi Euro 2.

Stop a prescindere dalla targa per i veicoli più inquinanti, ovvero auto benzina Euro 0 e 1; auto diesel fino a Euro 2; moto e motorini Euro 0 e 1, microcar diesel Euro 0 e 1, che non potranno accedere alla Fascia Verde qualunque sia la targa.

Targhe alterne e alterne decisioni

La due giorni a targhe alterne è stata disposta dal Campidoglio al posto del blocco totale del traffico dalle 10 alle 16, prima annunciato a grandi lettere sul sito web capitolino nella mattina di giovedì 24 dicembre e poi, dopo poche ore, ritirato in sordina.

Così la spiegano dal Comune: “L’approfondita valutazione tecnico-scientifica dei dati sull’inquinamento, effettuata da parte del Dipartimento Ambiente di Roma Capitale, ha consentito di ritenere che, per far fronte alle condizioni di criticità in atto, è maggiormente indicato adottare misure restrittive alla circolazione veicolare nelle fasce caratterizzate da condizioni atmosferiche di maggior ristagno per gli inquinanti, 7.30/12.30 e 16,30 /20.30, piuttosto che nella fascia nella quale insisterebbe il blocco totale del traffico, 10.00/16.00”.

E ancora: “Al fine di ottimizzare il rapporto costo-benefici, appare pertanto preferibile adottare misure che, come fine imprescindibile, abbiano la tutela del prioritario diritto alla salute e, nel contempo, determinino un minore impatto sulla libertà di circolazione e di movimento dei cittadini”.

In cambio, bus e metro tutto il giorno con un solo biglietto

“Per la prima volta – spiega il Campidoglio – la circolazione a targhe alterne sarà associata all’adozione, il 28 e 29 dicembre, di un’agevolazione tariffaria introdotta in via sperimentale, consistente nell’estensione della validità del singolo BIT (biglietto di 1,50 Euro) per l’intera giornata di convalida.
Al fine di incentivare l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico locale e determinare una maggiore efficacia della misura adottata, il Commissario Tronca ha altresì richiesto ad ATAC di predisporre un potenziamento delle corse nelle linee della metropolitana”.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Come volevasi dimostrare i livelli sono rimasti alti, anche perche’ ci sono ben 33 deroghe al divieto di circolazione. Non parliamo poi della mancata comunicazione agli utenti della Metro.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome