Home ATTUALITÀ Flaminia, stazione La Celsa nel degrado: ascensori rotti, discariche e furti

Flaminia, stazione La Celsa nel degrado: ascensori rotti, discariche e furti

celsa.jpg“La stazione La Celsa, tra Prima Porta e Labaro, versa in condizioni disastrose, con i cittadini che quotidianamente affollano questo importante snodo ferroviario in balia di discariche, insediamenti abusivi e disservizi”. Lo denuncia in una nota Federico Rossi, esponente di Noi Con Salvini in Municipio XV.

“A rendere più difficile ed insicuro l’utilizzo del servizio pubblico ci si sono messi gli ascensori rotti e non segnalati come tali, che quindi pregiudicano l’utilizzo del treno ai portatori di handicap e a tutte quelle persone con difficoltà a deambulare; gli insediamenti abusivi sorti a ridosso della stazione che, oltre ad averla trasformata in discarica a cielo aperto, l’hanno fatta diventare ancora più insicura. Infatti tante sono le segnalazioni e le denunce di atti vandalici compiuti con finalità furtive, che si sono verificati nell’incustodito parcheggio antistante l’ingresso della stazione e che stanno esasperando gli utenti”.

” Tutto ciò – sostiene Federico Rossi – non è più tollerabile ed il PD che governa il Municipio XV dovrebbe occuparsi di questi problemi, dando risposte concrete ai cittadini in termini di sicurezza e di contrasto al degrado.”

“Purtroppo – conclude l’esponente di Noi con Salvini – nonostante l’inizio del Giubileo e l’innalzamento del livello di attenzione, dobbiamo constatare come la periferia nord della nostra città resti ancora tristemente abbandonata dal Centrosinistra”

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome