Home ARTE E CULTURA Questa notte Musei in Musica, Roma fa le ore piccole

Questa notte Musei in Musica, Roma fa le ore piccole

ingresso libero

E’ vero, piove e fa freddo ma un’occasione come questa capita una sola volta all’anno, un peccato perderla. Per la VII edizione di Musei in musica, questa sera, dalle 20 alle 2, apertura straordinaria di musei civici e spazi culturali con concerti e spettacoli ad ingresso libero o al massimo a un euro. Una notte speciale tra musica e arte, alla scoperta del patrimonio artistico e culturale di Roma.

Concerti, eventi e mostre in programma

MUSEI CAPITOLINI (Piazza del Campidoglio)

EVENTI

IL SUONO DELL’IMMAGINE (musica) – Ore 20:30, 22:00, 23:00 Sala Pietro da Cortona

Il Maestro Paolo Vivaldi (pianoforte) e l’ensamble composto da Alberto Mina – violino, Carlo Onori – violoncello, Alessandro Sartini – live electronics, eseguono dal vivo alcuni brani delle colonne sonore televisive e cinematografiche composte dallo stesso Vivaldi, coinvolgendo il pubblico nell‟ascolto e nella visione di immagini tratte dai film che hanno reso note quelle musiche. Tra le colonne sonore eseguite, non mancheranno quelle tratte dai film: Rino Gaetano, regia di Marco Turco – La Baronessa di Carini, regia di Umberto Marino – La Bella Società, regia di Gian Paolo Cugno – Edda Ciano e il Comunista, regia di Graziano Diana – I Cantastorie, regia di Gian Paolo Cugno – Gli Anni Spezzati, regia di Graziano Diana – Non Essere Cattivo, regia di Claudio Caligari – Olivetti, la Forza di un Sogno, regia di Michele Soavi. Durante il concerto sono spiegate la genesi e la composizione di una colonna sonora che nasce non solo dal rapporto con l’immagine ma anche da un’esigenza narrativa e drammaturgica a seconda delle storie che vengono raccontate.

A cura dell’Associazione Argostudio

CINEMA – GIULIANI / PIETROPAOLI /SFERRA (musica) – Ore 21.00, 22.30, 00.00 Esedra del Marco Aurelio

Con Rosario Giuliani, sax contralto & soprano – Enzo Pietropaoli, contrabbasso – Fabrizio Sferra, batteria. In questo concerto il trio presenterà una selezione di alcuni celebri temi di Ennio Morricone e Nino Rota allestiti e rivisitati in modo da valorizzarne le splendide melodie e, insieme, da poterli utilizzare come veicolo di improvvisazione. Un‟arte, quest‟ultima, nella quale hanno ottenuto riconoscimenti ed apprezzamenti che ne fanno da tempo i protagonisti del panorama jazzistico internazionale.

A cura di Laboratorio Otto

PROTOMOTECA (Piazza del Campidoglio)

IL NUEVO TANGO PER ORCHESTRA D’ARCHI E BANDONEON (musica) – Ore 21.30, 22.15, 23.15

L’Orchestra Xilon, diretta da Paolo Matteucci, in un concerto dedicato al grande musicista e compositore argentino Astor Piazzolla.

I brani più conosciuti di Piazzolla nell‟esecuzione intensa e coinvolgente degli archi dell‟Orchestra Xilon, in cui si esaltano le armonie jazzistiche, le dissonanze contemporanee ed il contrappunto ritmico esclusivo del “nuevo tango” del noto compositore. Tra i brani scelti: Muerte del Angel, Libertango, Ave Maria, Primavera Portena, Oblivion. Con la partecipazione straordinaria di Cristiano Lui alla Fisarmonica e Bandoneon e di Andrea Paoletti (violino solista).

A cura di Associazione Xilon

MOSTRA

Raffaello Parmigianino e Barocci. Metafore dello sguardo.

MUSEO DI ROMA – PALAZZO BRASCHI (Piazza Navona, 2)

EVENTI

MISTER JONES – A tribute to Elvin Jones (musica) – Ore 20.45, 21.45, 22.45 – Salone d’Onore. I giovani protagonisti della scena jazz italiana sostenuti dal batterista Roberto Gatto incontrano il sound di Elvin Jones.

Roberto Gatto (batteria), Matteo Bortone (contrabbasso), Carlo Conti (sax alto).

A cura di Cherubini Srl

WAITING 4 WAITS – Viaggio nella musica di Tom Waits (musica) – Ore 21.30, 22.30 e 23.30 Sala Torlonia

Raffaella Siniscalchi Quartet in un tributo straordinario a Tom Waits attraverso digressioni pop, jazz e sperimentali. Con Raffaella Siniscalchi (voce), Massimo Antonietti (chitarra), Simone Alessandrini (Sax) ed Ermanno Dodaro (contrabbasso).

A cura di I&B ITALIA srl

MOSTRE

– L‟incanto della fotografia. Le collezioni Silvio Negro e Valerio Cianfarani al Museo di Roma.

– War is over! L‟Italia della Liberazione nelle immagini dei U.S. Signal Corps e dell‟Istituto Luce, 1943-1946.

CASA DI GOETHE Via del Corso 18 (Piazza del Popolo)

EVENTO

WANDERING – ADA MONTELLANICO E FRANCESCO DIODATI DUO (musica)

Ore 21.00, 22.30, 00.00

Negli spazi eventi del museo la splendida voce di Ada Montellanico, autrice e cantante tra le più originali e raffinate della scena jazz, accompagnata alla chitarra da Francesco Diodati, giovane musicista jazz in rapida ascesa nazionale e internazionale.

MOSTRE

– Lady Hamilton: Eros e Attitude. Culto della bellezza e antichità classica nell‟epoca di Goethe

– Goethe in Italia.

CENTRALE MONTEMARTINI (via Ostiense, 106)

EVENTO

REM – ROME EMOTIONAL MAP (musica) – Ore 20.30, 22.00, 23.00

Dalla tradizione degli stornelli e delle serenate anonime romane, passando per Ferri, Pasolini, Petrolini, fino ai temi degli anni settanta di Venditti e Califano. Si esibiranno in concerto Giulia Anania e un ensemble d’eccezione composto da Filippo Schininà alla batteria, Stefania Placidi alla chitarra, Felice Zaccheo al mandolino. Alle canzoni saranno alternate le letture di aneddoti del quartiere con l’attore Michele Botrugno e la performer Lilith Primavera.

A cura dell‟Associazione Culturale Artifici

GALLERIA D’ARTE MODERNA (Via Francesco Crispi, 24)

EVENTO

I’MPERFECT (danza) – Ore 20.00, 21.00, 22.00, 23.00, 00.00, 01.00

La Compagnia Bricolage Dance Movement, presenta uno spettacolo di danza in equilibrio tra perfezione e imperfezione, con le coreografie di Michela Mucci. I‟mperfect mette in scena la tensione dell‟uomo imperfetto che si muove verso un‟idea di perfezione e, in questa tensione, scopre i propri sentimenti, effimeri come la vita che ha vissuto. La perfezione primordiale in realtà non è mai esistita e l‟unica imperfezione possibile è l‟imperfezione umana.

Con le danzatrici Sara Bertoglio, Giulia Botta, Giulia Cardoni, Elena Paglialunga.

A cura di Asd Bricolage Dance Movement.

MOSTRE

– Artisti dell‟Ottocento: Temi e Riscoperte.

– Arturo Noci (1874-1953). Figure e ritratti degli anni romani.

MACRO (Via Nizza, 138)

EVENTO

BEATUPMACRO (musica) – Ore 20.00, 20.40, 22.30, 23.30

E‟ una serata completamente dedicata agli strumenti musicali a percussione quella che il MACRO propone per Musei in Musica. Si esibiscono i Blow Up Roman Percussion (Flavio Tanzi, Aurelio Scudetti, Alessandro Di Giulio e Pietro Pompei) e l’orchestra di percussioni Akuna Matata.

A cura dell’Associazione Culturale Bela Bartok

ELECTRIC KTT (musica) – Ore 21.00

Nell’ambito del 52° Festival di Nuova Consonanza è inoltre possibile assistere sempre al MACRO, alle ore 21.00 e ad ingresso gratuito, anche al concerto ELECTRIC KTT che rende omaggio a uno dei compositori polacchi della nuova musica, scomparso due anni fa, Zbigniew Karkowski. Il concerto, realizzato in collaborazione con l‟Istituto Polacco di Roma e Sonoramusic, ha come protagonista il basso elettrico di Kasper T. Toeplitz, artista che per anni ha lavorato a fianco di Karkowski, alternando il suo percorso artistico fra composizioni accademiche ed “electronic new music” e “noise music”.

MOSTRE

– FOTOGRAFIA – Festival Internazionale di Roma XIV Edizione: IL PRESENTE. Gianfranco Baruchello – Come la quercia.

– Artisti in Residenza 2015 Emanuela Ascari – Ciò che è vivo project / Gli Impresari

MACRO TESTACCIO (Piazza Orazio Giustiniani, 4)

EVENTO

NOTTE BHANGRA AL MUSEO (musica e danza) – Ore 20.30, 21.30, 23.30

Il Bhangra è un’arte indiana che unisce musica, danza e tradizioni. Per Musei in Musica i Bhangra Brothers, originari del Punjab, porteranno al Macro Testaccio i suoni, i colori e la vivacità della loro cultura e delle loro tradizioni. Con i danzatori Karambir Singh, Gurbir Singh, Jagrop Singh, Gurpeet Singh, Gurpartap Singh, Keir Fraser.

A cura dell’Associazione Culturale Blue Cheese Project

MOSTRE

– Alberto Di Fabio – CosmicaMente

– Cristiano Pintaldi – Dalla materia alla luce

MERCATI DI TRAIANO – MUSEO DEI FORI IMPERIALI (Via Quattro Novembre, 94)

EVENTO

LE FESTE DI DANZE…ai Mercati di Traiano (musica e danza) – Ore 21.30, 22.30, 23.30

I Senzaterra propongono dal vivo brani originali del loro secondo album Sulu ‘na strada e brani tradizionali. Una grande festa di musica e danze tra tarantelle, tammurriate, pizziche, saltarelli e le canzoni della tradizione mediterranea e romana legate alla devozione religiosa, alla protesta, al lavoro e all’amore, che sono il cuore pulsante e l’anima vibrante della cultura popolare italiana.

I Senzaterra sono: Francesco Ciccone (violino), Antonio Merola (tamburi a cornice e voce), Marta Ricci (voce, tamburello e castagnette), Marco Madana Rufo (organetto, fisarmonica), Matteo Santi (batteria), Gianluca Stracca (basso), Walter Vespertini (chitarre, mandolino e voce).

A cura dell’Associazione Culturale Percorsi di Crescita

MOSTRA Pablo Atchugarry

MUSEO DELL’ARA PACIS (Lungotevere in Augusta)

EVENTO

PINOCCHIO IN MUSICA (musica, danza, teatro) – Ore 21.00, 22.30, 00.00 Auditorium

Uno spettacolo di Livio Viano che mette in scena in modo originale la celebre favola di Collodi con arrangiamento musicale a cura del Quintetto di fiati Gianni Rodari. L’attrice e danzatrice Stefania Ventura muove i fili della marionetta e, con la complicità dei suonatori, danza tra le rime e le note musicali per accompagnare il pubblico in tutte le avventure di Pinocchio. Musiche eseguite dal vivo di Sandro Balmas (chitarra). Il Quintetto di fiati “Gianni Rodari” è composto da: Sandro Marchetti oboe, Marta Rossi flauto, Claudio Ripa clarinetto, Simone Durante fagotto, Fabrizio Rosati corno.

A cura di Teatro D’Aosta

MUSEO CARLO BILOTTI ARANCIERA DI VILLA BORGHESE (Viale Fiorello La Guardia)

EVENTO

LA FLUTE DE PAN (musica) – Ore 20.30, 21.30, 22.30

Un concerto per flauto e voce con musiche di Claude Debussy, Andre Caplet, Jacques Ibert, Albert Roussel, Monique Gabus, Joaquin Rodrigo, Paolo Zampini. Claude Debussy, alla fine del 19° secolo regalò un nuovo suono al flauto. Da lì in poi fu un fiorire incredibile di composizioni, di nuove combinazioni stilistiche, di repertori “inventati”. Il grande compositore francese non fu il solo ad affrontare le nuove frontiere dell‟Arte. Lo affiancarono poeti-viaggiatori come Pierre Louys e Victor Segalen o grandi compositori come Roussel, Caplet e Ibert. E la voce, parola e strumento, si lega fin dall‟antichità, al flauto.

Con Paolo Zampini (flauto), Elena Tereschenko e Antonia Fino, voce.

A cura di Associazione NEM – Nuovi Eventi Musicale

MOSTRE

– Cultura Domestica. Un progetto di Las Mitocondria.

– Speculum: la materia e il suo doppio.

– URBS PICTA la Street Art a Roma. Fotografie di Mimmo Frassineti.

Ingresso gratuito

MUSEO NAPOLEONICO (Piazza di Ponte Umberto I, 1)

EVENTO

I LOVE OPERA – TRE MAESTRI DI BELCANTO (musica)

Ore 20.30 Cimarosa, ore 22.00 Mozart, ore 23.30 Rossini

L‟agilità, i fraseggi, la leggerezza e la meticolosità del belcanto in tre concerti di repertorio operistico. Il programma del concerto è un‟antologia classica dove sono presenti opere composte da tre maestri, tra i principali dello stile belcantistico: Cimarosa, Mozart e Rossini. Questo trio di compositori include Mozart che, pur non essendo italiano, seppe trattare e rendere magistralmente, al pari dei nostri maestri, il linguaggio musicale nello stile belcantistico.

Con Fabio Silvestro (pianoforte), Paola Cacciatori (mezzosoprano) Allan Rizzetti (baritono).

A cura dell‟Associazione Concertistica Romana con la direzione artistica del Maestro Carlo Magni

Ingresso gratuito

MUSEO DI ROMA IN TRASTEVERE (Piazza Sant’Egidio 1/b)

EVENTO

I SUONI DELLA TERRA (musica) – Ore 21.00, 22.00, 23.00

Il suono della materia. Pezzi di legno, ferraglia, tubi, bastoni, tamburi: la materia sonica del gruppo musicale Percussioni Ketoniche sgorga da qualunque forma percussiva. Nel concerto I Suoni della Terra saranno protagonisti strumenti a percussione presi in prestito dalla natura restituita sotto forma sonante nuova e inusuale. Percussionisti: Antonio Armanetti, Graziano Carbone, Tony Salvador Conte, Giulio Costanzo, Roberto Napoletano, Marco Tamburri, Oreste Sbarra. Sinthetyser: Max Fuschetto.

A cura di Percussioni Ketoniche

MUSEO DI SCULTURA ANTICA GIOVANNI BARRACCO (Corso Vittorio Emanuele II, 166/A)

EVENTO

SEI CORDE AL MUSEO: LA CHITARRA IN MOSTRA (musica) – Ore 20,30 – 21,30 – 22,30

La chitarra classica si mette in mostra con un interprete d‟eccezione, il chitarrista Massimo Delle Cese, che si cimenterà su un repertorio che spazia da Asturias di Isaac Albeniz (1860-1909) a La Catedral e Una Limosna por el Amor de Dios di Agustin Barrios Mangoré (1885-1944), ai 3 Valzer Venezuelani (El Marabinho – Carora – Valzer Criollo) di Antonio Lauro (1917 -1986), fino ai nostri giorni con le composizioni proprie di Massimo Delle Cese Hypnosis e El Rio (Omaggio a Heitor Villa Lobos).

A cura dell’Accademia Romana della Chitarra

Ingresso Gratuito

MUSEI DI VILLA TORLONIA – CASINO NOBILE E CASINA DELLE CIVETTE (Via Nomentana, 70)

EVENTO

DANZE SACRE E PROFANE DEL MEDIOEVO (musica) Ore 20.30, 21.30, 23.00 Casino Nobile

Concerto di musiche e danze medievali, sacre e profane, su copie di strumenti d‟epoca. Una musica briosa, allegra, con ritmi che incedono instancabili, accompagnati da numerosi e scenografici strumenti dalle antiche sonorità.

Con Silvia Scozzi voce – Antonio Addamiano flauti dritti – Luigi Polsini viella, lira di Chartres, saz, corno – Simone Colavecchi liuto medievale, oud – Andrea Piccioni tamburi a cornice, riqq, daf, castagnette.

A cura di Associazione Archetipa Ottava

MOSTRA Mario Sironi e le illustrazioni per il “Popolo d‟Italia” 1921-1940.

PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI (Via Nazionale, 194)

EVENTO DAL GRAMMOFONO AL…GRANDE SCHERMO (musica) – Ore 21.00, 22.00, 23.00

Il quartetto d‟archi Il Cortile delle Palme esegue un repertorio classico con brani del primo „900, proponendo tutto il meglio del pop d‟autore, del Musical e dell‟operetta. Dalle immortali melodie di A. Lloyd Webber (Cats, Il fantasma dell‟Opera), alle indimenticabili canzoni a firma di Cole Porter e George Gershwin, ai temi famosi di celebri film (Colazione da Tiffany, Il Padrino, Schlindler‟s List) per concludere con brani evergreen quali Yesterdy e My Way.

Con Giorgio Matteoli (violoncello), David Simonacci (violino), Marco Palmigiani (violino), Lorenzo Rundo (viola).

A cura dell‟Associazione Culturale Early Music Italia

MOSTRE

– Impressionisti e moderni. Capolavori dalla Phillips Collection di Washington

– Una dolce vita? Dal Liberty al design italiano. 1900-1940

– Russia on the road (1920-1990)

SCUDERIE DEL QUIRINALE (Via XXIV Maggio, 16)

MOSTRA Balthus

Una grande mostra monografica divisa in due sedi, Villa Medici e Scuderie del Quirinale – con cui Roma celebra – a quindici anni dalla morte – Balthasar Klossowski de Rola, in arte Balthus (1908-2001), maestro tra i più originali ed enigmatici del Novecento. Alle Scuderie del Quirinale una completa retrospettiva organizzata intorno ai capolavori più noti.

ACCADEMIA DI FRANCIA A ROMA – VILLA MEDICI (Viale Trinità dei Monti, 1)

Dalle ore 20.00 alle ore 00.00

MOSTRA Balthus

L‟Accademia di Francia a Roma partecipa a Musei in Musica aprendo gratuitamente al pubblico la mostra Balthus dalle 20.00 alle 24.00. La mostra a Villa Medici espone le opere realizzate durante il soggiorno romano, mettendo in luce il metodo e il processo creativo di Balthus: la pratica di lavoro nell‟atelier, l‟uso dei modelli, le tecniche, il ricorso alla fotografia.

Per l‟occasione, e grazie alla collaborazione con l‟INA Institut national de l‟audiovisuel, viene proiettato un estratto (Prenderò quel brunettino) dell‟opera Così fan tutte di Wolfgang Amadeus Mozart, la cui scenografia è stata realizzata da Balthus. L‟opera, messa in scena da Marcello Cortis, è stata filmata nel 1961 al Festival d’Aix-en-Provence.

CASA ARGENTINA (Via Veneto, 6)

EVENTO

ROMATANGO A VIA VENETO (musica) – Ore 20.30 e ore 22.00

A cura dell’Ambasciata Argentina in Italia si svolge a Casa Argentina il concerto “RomaTango a Via Veneto” del quartetto italoargentino CuarteTango composto da Raul Dousset (Argentino, flauto), Gabriel Chami (argentino, piano), Giuliano Bisceglia (italiano/violino) e Gianfranco Benigni (italiano, basso), accompagnati dai due bandoneonisti Gianpaolo Costantino (italiano) e Mariano Navone (argentino). Eseguiranno brani classici e moderni di Manzi, Discepolo, Piazzolla ed altri.

POLO MUSEALE LA SAPIENZA (Piazzale Aldo Moro, 5)

Dalle 20.00 alle 24.00

Ingresso Gratuito

La Sapienza Università di Roma in occasione di Musei in Musica apre al pubblico, dalle 20.00 alle 24.00 e ad ingresso gratuito, otto musei del suo Polo museale, con visite guidate, laboratori ludici per bambini e una serie di eventi musicali.

Nell’Aula Magna – Palazzo del Rettorato alle ore 21.15, l‟Orchestra MuSa Classica, diretta da Teresa Fantasia, propone il “Valzer” di D. Shostakovich tratto dalla jazz suite, per proseguire con brani tratti da “Lo schiaccianoci” di P. I. Ciaikovski e dalla suite “Estancia” di A. Ginastera. Si prosegue alle ore 22.15 con l‟Orchestra EtnoMuSa, diretta da Letizia Aprile, che propone un concerto di musiche tradizionali italiane e musiche etniche internazioni, spaziando dalle serenate siciliane alle tarantelle. L‟Orchestra EtnoMuSa si esibisce anche alle ore 21.00 al Museo di Mineralogia.

Presso il Museo di Chimica “Primo Levi” ore 21.30 e presso il Museo delle Origini ore 22.30 il Coro MuSa Blues esegue musiche tratte dal repertorio blues, soul, jazz, nonché dalla musica di tradizione afroamericana.

Il Museo dell’Arte Classica – Gipsoteca accoglie alle 22.30 il Duo MuSa Classica composto da Daniele Gorla (violino) e Giusi Rinaldi (pianoforte), con musiche di Respighi e Mozart, mentre al Museo di Geologia alle ore 20.30 si svolge il concerto Coro MuSa diretto dal prof. Paolo Camiz.

Il programma prevede, inoltre, delle iniziative all‟interno del Musei del Laboratorio di Arte Contemporanea (MLAC), dell’Antichità Etrusche e Italiche e delle Origini e Vicino Oriente.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome