Home ATTUALITÀ Sabato “Pedalata Resistente” sulla riva del Tevere

Sabato “Pedalata Resistente” sulla riva del Tevere

resistente.jpgSabato 7 novembre, con partenza alle 10 dal circolo di Legambiente di via Capoprati, si terrà la “Pedalata Resistente”, un viaggio nella storia in bici alla scoperta dei sette tratti della pista ciclabile di Ponte Milvio dedicati ad altrettante partigiane protagoniste della Resistenza romana.

Adele Bei, Egle Gualdi, Adele Maria Jemolo, Laura Lombardo Radice, Marisa Musu, Laura Garroni, Maria Teresa Regard, sono i nomi delle sette donne alle quali, con una cerimonia tenutasi lo scorso 4 giugno alla presenza dell’ex sindaco Marino, sono stati appunto dedicati sette tratti del percorso ciclopedonale che da Ponte Milvio porta a Castel Giubileo. E per ogni tratto una targa descrittiva.

La “Pedalata Resistente” del prossimo sabato, organizzata dalla sezione Anpi del Municipio XV ‘Martiri de La Storta’ in collaborazione con Legambiente Parco di Veio, Toponomastica femminile – che ha curato il progetto delle targhe con il Liceo Socrate e il Comune di Roma – ed il PD Ponte Milvio, nelle intenzioni di Duccio Pedercini, presidente della sezione Anpi, “è l’occasione per conoscere una parte importante della storia della Resistenza romana al femminile, ma anche dello straordinario ambiente fluviale del nostro territorio.”

“La bicicletta – continua Pedercini – è il mezzo di trasporto che unisce i due temi, la storia e l’ambiente: resistente ieri, perché utilizzata da staffette e partigiani durante l’occupazione nazifascista di Roma del 1943 – ’44, resistente oggi, perché ecologica ed efficace nel contrasto di traffico e smog.”

Prima della partenza vi sarà un saluto dei soggetti che collaborano all’iniziativa e sarà idealmente dedicato un tratto della ciclopedonale ad altre due Partigiane: Lucia Ottobrini, scomparsa lo scorso settembre, e Carla Capponi, morta nel 2000.

Gli organizzatori avvertono che si potrà partecipare in bicicletta, con i pattini, con il monopattino od altri mezzi simili non a motore. Chi non dispone di alcun mezzo fra questi citati potrà, volendo, affittare una bici alla ciclofficina adiacente il circolo Legambiente Capoprati da dove prenderà il via la pedalata.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome