Home ATTUALITÀ Auto e motorini abbandonati, come fare la segnalazione

Auto e motorini abbandonati, come fare la segnalazione

Motorino abbandonatoÈ stata la prima segnalazione apparsa su Vignaclarablog.it nel lontano 22 marzo 2007. L’abitudine di abbandonare automobili e motorini per la strada come alternativa alla rottamazione è in continuo aumento. Oltre ad essere di intralcio e pericolo per i pedoni, i mezzi abbandonati sottraggono spazi nelle strade. Senza contare il costo per la comunità relativo all’impiego di uomini e mezzi del Comune di Roma.

Il Municipio Roma XV vista la presenza di numerose aree verdi non urbanizzate o di strade isolate risulta essere il territorio municipale con il maggior numero di richieste di rimozione di veicoli e motorini abbandonati.

Quando si considera abbandonato un mezzo?

Secondo il Decreto Ministeriale 460/99 un mezzo si considera abbandonato su area pubblica se manca di parti essenziali, o è in stato di degrado o è privo di elementi identificativi. Se una di queste condizioni non è presente il mezzo non si considera abbandonato e le procedure per la sua eventuale rimozione si allungano notevolmente.

Come segnalare un mezzo abbandonato

La procedura è relativamente semplice. E’ sufficiente chiamare lo 060606 indicando il luogo ed eventualmente la targa del mezzo che si ritiene sia stato abbandonato. L’operatore del Call center non farà altro che trasferire la telefonata al gruppo di Vigili di competenza. Nel nostro caso il XV Gruppo di Via Caprilli. Per fare prima chiamate direttamente il XV Gruppo della Polizia Municipale componendo il numero 06.679.73.20.La segnalazione viene trasmessa al Nucleo Tutela Ambientale.

Se siete curiosi e volete sapere se il mezzo è rubato potete inserire la targa sulla pagina Ricerca veicoli e targhe rubate o smarrite presente sul sito del Ministero dell’interno.

Cosa succede dopo

A seguito dell’accertamento la polizia locale verifica se il mezzo presenti elementi identificativi che consentano di risalire al proprietario o se risulti rubato.

In assenza di elementi identificativi il mezzo è dichiarato Rifiuto Speciale. Viene redatto un verbale dove è dichiarato lo stato di abbandono e successivamente chiede alla Demolizioni Industriali, società che svolge il servizio di rimozione dei veicoli abbandonati per conto dell’amministrazione capitolina, il conferimento  del mezzo al centro di raccolta.

Se, invece, il veicolo presenta elementi identificativi viene inviata al proprietario la richiesta di rimozione del veicolo in presunto stato di abbandono. Con la richiesta il proprietario viene informato che deve rimuovere il mezzo dalla strada entro i successivi 5 giorni, decorsi i quali il veicolo sarà convogliato presso il centro di raccolta e tenuto a sua disposizioni per altri 60 giorni, dopodiché il mezzo sarà radiato e demolito e a suo carico verrà redatto un verbale di accertamento di violazione per illecito abbandono del mezzo.

La durata  della procedura di notifica del presunto stato di abbandono può, tuttavia, essere molto variabile e dilatata nel tempo per la difficoltà di reperimento del proprietario a causa di  irreperibilità, residenza all’estero, ricoveri ospedalieri prolungati nel tempo, stranieri rientrati nel loro paese di origine o impossibilità di notifica per decesso e assenza di eredi rintracciabili.

La nostra segnalazione

In data odierna abbiamo voluto segnalare al XV gruppo un motorino abbandonato da più di sei mesi sul marciapiede di Via dell’Alpinismo nel quartiere Vigna Clara, ecco la fotografia e vediamo come va a finire.

Motorino abbandonato a Vigna Clara

Avremmo voluto pubblicare la targa del mezzo ma, per il rispetto della privacy, è stata oscurata.

Fabrizio Azzali

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome