Home ARTE E CULTURA Globe Theatre, Shakespeare parla inglese…

Globe Theatre, Shakespeare parla inglese…

inglese.jpgDal 24 al 27 settembre, con inizio alle ore 21, il SIlvano Toti Globe Theatre di Villa Borghese ospiterà per la prima volta uno spettacolo in lingua inglese. Saranno i talentuosi attori della Bedouin Shakespeare Company a portare sul palco della splendida struttura elisabettiana “The Comedy of Errors”.

Scritta nel 1592 e rappresentata per la prima volta due anni dopo, opera assai breve e dal sapore fortemente farsesco, “The Comedy of Errors” racconta la storia di due coppie di gemelli identici separati dalla nascita. Antifolo di Siracusa e il suo servo arrivano ad Efeso, mondo di sosia alieno e pagano, la città dove vivono i rispettivi gemelli. Ne conseguono scambi di identità e baruffe, seduzioni e arresti, infedeltà e, addirittura, episodi di possessione diabolica…

Questa commedia anarchica e surreale, che fonde gli ingredienti tipici dello slapstick (gag semplici ed efficaci che sfruttano il linguaggio del corpo), le situazioni classiche derivanti dallo scambio di identità, i giochi di parole e le paronomasie (ossia l’accostamento di più vocaboli che, pur avendo un suono simile, presentano significati differenti), sarà messa in scena in lingua inglese dalla Bedouin Shakespeare Company, che i giovani attori Edward Andrews e Mark Brewer fondarono nel 2012 con l’intento principale di portare i temi universali e la lingua del Bardo in tutto il mondo.

Maschere, fisicità e musica (la colonna sonora di Paul Knight) eseguita dal vivo dagli attori per uno spettacolo in lingua originale diretto da Chris Pickles che è una prima assoluta nei tredici anni di storia del Globe Theatre.

La stagione si concluderà con il ritorno (dal 30 settembre all’11 ottobre) del grande classico del Globe: “Sogno di una notte di mezza estate”.

Giovanni Berti

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome