Home ATTUALITÀ Cassia, la nuova stagione dello Stabile del Giallo

Cassia, la nuova stagione dello Stabile del Giallo

stabile del gialloUn thriller psicologico, un classico intramontabile di Alfred Hitchcock, Sherlock Holmes che indaga nella brughiera e una perla di Agatha Christie. Da ottobre e maggio il Teatro Stabile del Giallo di via al Sesto Miglio, 78, sulla Cassia, proporrà agli spettatori quattro spettacoli: scopriamo insieme quali sono.

IL MESTIERE DELL’OMICIDIO
dal 10 ottobre al 29 novembre

Scritto per la tv inglese e trasmesso nel 1981, “The business of murder” di Richard Harris è un thriller psicologico affascinante e misterioso che, una volta adattato per il teatro, è rimasto in scena nel West End londinese per otto anni di fila.

Dotato di una trama complicata e ingegnosa – che agli elementi del giallo classico somma quelli del thriller e del noir – “Il mestiere dell’omicidio” racconta le vicende e svela i segreti di tre personaggi che non sono affatto quello che sembrano.

Sul palco dello Stabile del Giallo e per la regia di Raffaele Castria saranno Paolo Romano, Paolo De Vita e Linda Manganelli – l’affiatato e convincente cast di “Sleuth”, ben rappresentato lo scorso anno – a dar vita a questa commedia nera che promette di regalare suspense e ironia.

LA DONNA CHE VISSE DUE VOLTE
dal 5 dicembre  al 24 gennaio

Nel 1958 Alfred Hitchcock prese il romanzo “D’entre les morts” di Thomas Narcejac e Pierre Boileau, uscito quattro anni prima, e lo trasformò in una creatura totalmente sua.

Trasferita l’ambientazione da Parigi alla California, spostati i tempi dagli anni quaranta ai cinquanta, introdotti alcuni personaggi che non erano presenti nel libro e ristrutturato l’impianto narrativo, il maestro del brivido produsse “Vertigo”, l’intramontabile capolavoro con protagonisti Kim Novak e James Stewart.

Le atmosfere disturbanti, che sembrano condurre le vicende su un territorio sovrannaturale, e una realtà fatta di sentimenti estremi e illogici si materializzeranno nuovamente dalle parti della Cassia in una pièce che, diretta da Raffaele Castria, si annuncia ipnotica ed emozionante.

IL MASTINO DI BASKERVILLE
dal 30 gennaio al 20 marzo

Un giallo – “il” giallo – che è anche un horror e un’avventura gotica. Il romanzo del ritorno a furor di popolo di Sherlock Holmes, dopo che Conan Doyle pensava di essersene sbarazzato definitivamente nel tuffo mortale, seguito alla lotta furiosa con Moriarty, nelle cascata di Reichenbach.

Nella brughiera del Dartmoor, nel Devon, l’anziano sir Charles Baskerville viene trovato morto, apparentemente ucciso da un grosso spavento. Il suo medico personale, però, ritiene che il responsabile del decesso dell’uomo sia un’orribile creatura che si aggira nella brughiera.

Una maledizione e una leggenda vecchie di due secoli, un mistero da risolvere e Sherlock Holmes che manda Watson in avanscoperta: un giallo leggero, spaventoso e ironico che sarà diretto da Anna Masullo.

L’OSPITE INATTESO
dall’1 aprile al 22 maggio

Nel cartellone dello Stabile del Giallo non manca mai uno spettacolo di Agatha Christe e la prossima stagione non farà certo eccezione in quanto ci sarà il graditissimo ritorno di “The unexpected guest”, una pièce con delitto ingegnosa e avvincente che fu messa in scena con successo più di tre anni fa (leggi qui).

Ancora una volta saranno Antonio Palumbo, Anna Masullo e Linda Manganelli a dar vita a questa rappresentazione che, in bilico fra la commedia e il dramma, mescola ironia e suspense e presenta un colpo di scena finale davvero ragguardevole.

In una notte di nebbia fittissima un forestiero, che è finito con l’automobile in un fosso, si incammina verso una casa con l’intenzione di fare una telefonata e, magari, di trovarvi asilo per la notte. Ma, una volta entrato, vede…

Giovanni Berti

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Attenzione, come riferito dalla Direzione dello Stabile del Giallo, la prima de “Il Mestiere dell’Omicidio” è stata spostata a venerdì 16 ottobre.

    La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome