Home ATTUALITÀ Via Cortina d’Ampezzo, anche il parco andato in ferie

Via Cortina d’Ampezzo, anche il parco andato in ferie

avviso240.jpgEra accaduto anche nel 2014. Anche quest’anno il parco in Via Cortina d’Ampezzo, realizzato all’interno della Riserva dell’Insugherata, ha chiuso nel mese di agosto. Una chiusura, a detta di un cartello messo sui cancelli, resa necessaria da lavori di sistemazione e manutenzione che a quanto pare si protrarranno fino al 15 settembre.

Curioso però che all’interno del parco non ci siano operai ne ci sia traccia di lavori; ma allora non era meglio chiuderlo solo nei giorni in cui si sarebbe intervenuto? Che necessità c’era nel chiuderlo per un periodo così lungo e coincidente con il mese più caldo dell’anno?

Il “park-city” (come viene chiamato nel cartello) è il risultato di un accordo che i costruttori del parcheggio sotterraneo fecero con Roma Natura: un parcheggio in cambio di un parco aperto alla cittadinanza. Un accordo che a quanto pare perde efficacia proprio nei mesi estivi quando chi abita in Via Cortina e rimane in città non sa dove andare a sbattere la testa specie se possiede un cane.

Il fatto che per due anni consecutivi, proprio nel mese di agosto, il parco rimanga chiuso ci induce a pensare che anche i parchi pubblici se ne vanno in ferie in barba agli accordi.

avviso470.jpg

Francesco Gargaglia

 

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome