Home ATTUALITÀ Due Ponti, fra i due litiganti il terzo non gode

Due Ponti, fra i due litiganti il terzo non gode

polizia1240.jpgDoppio arresto in zona via Due Ponti ad opera degli agenti della Polizia di Stato. Tutto ha avuto inizio con una telefonata al 113 che riferiva di una lite violenta in uno dei mini appartamenti di via Bruno Bruni. Ma all’arrivo della volante del Commissariato Flaminio Nuovo, i due litiganti di 34 36 anni originari dello Sri Lanka si sono alleati ed hanno aggredito i poliziotti.

Per bloccarli e arrestarli, con l’accusa di violenza, resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale, sono dovuti intervenire altri poliziotti dai vicini Commissariati Ponte Milvio e Monte Mario.

Ma proprio mentre gli agenti facevano salire gli arrestati sulle volanti hanno notato nel giardino del monolocale attiguo a quello in uso ai due litiganti due piante di marijuana mimetizzate tra gli arbusti.

Subito è scattata la perquisizione domiciliare; nell’abitazione erano present un casertano di 35 anni e un colombiano di 48, entrambi con precedenti. Oltre alle due piante che si vedevano nel piccolo giardino, sono stati sequestrati alcuni grammi di marijuana – già pronta per essere spacciata – un trincia erba, usato dai due per lavorare le foglie di marijuana, ed un bilancino elettronico.

I due sono stati arrestati per spaccio e in un’altra volante sono andati a fare compagnia in carcere ai loro vicini di casa.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome