Home ATTUALITÀ Morì a 17 anni in via dell’Acqua Traversa, il 2 luglio Messa...

Morì a 17 anni in via dell’Acqua Traversa, il 2 luglio Messa per Manuele

via-acqua-traversa240.jpgManuele Murgia, il 2 luglio 2009, a soli 17 anni, a bordo del suo scooter perse la vita in un tragico incidente in via dell’Acqua Traversa. Una tragedia che sconvolse tanti, soprattutto per le modalità e le cause che la provocarono. Da allora, il 2 luglio di ogni anno, genitori e amici si ritrovano per festeggiare quel 18mo compleanno che Manuele non ha mai potuto salutare.

L’assenza di un’adeguata segnaletica fu la causa della tragedia. il 2 luglio 2009, alle 11 del mattino Emanuele Murgia, 18 anni da compiere una manciata di giorni dopo, perse la vita in via dell’Acqua Traversa, zona Cassia Antica. Alla guida del suo scooter si scontrò frontalmente con un’auto proveniente in senso opposto. La strada era a doppio senso e lui si era allargato troppo. Doveva saperlo? Doveva capirlo? Il fatto è che l’assenza totale di segnaletica avrebbe potuto trarre in inganno chiunque. Segnaletica che venne poi adeguata mesi dopo, nel novembre 2009.

Una vicenda che sconvolse l’opinione pubblica e che fece molto discutere, come si evince dai nostri articoli dell’epoca (leggi qui).

Anche quest’anno genitori e amici ricorderanno Manuele e il suo 18mo compleanno non compiuto. Lo faranno il prossimo giovedì 2 luglio nella Casa Mater Dei, in via Cassia 993, con una messa che sarà celebrata alle 18 da Don Antonio Coluccia, l’amato sacerdote di Grottarossa.

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. La Messa sarà celebrata alle 18. Ne abbiamo avuto ora conferma e l’orario è stato aggiunto nell’articolo.
    La Redazione

  2. Vi ringrazio, come sempre siete presenti e attivi nel territorio, nelle problematiche di zona, SOPRATTUTTO nei rapporti umani e sociali…. GRAZIE!!!
    Siete molto seguiti, infatti stamattina alle 8 ho incontrato un passante che mi ha avvisato del vostro annuncio, del vostro ricordo per NOI!
    Buona Strada a TUTTI!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome