Home AMBIENTE Di nuovo baracche sulla ciclabile del Tevere

Di nuovo baracche sulla ciclabile del Tevere

baracca240.jpgErba tagliata, due baracche rimosse, rifiuti portati via in gran quantità. Il lavoro effettuato non più tardi di un mese fa sulla ciclabile che da Ponte Milvio conduce al Ponte della Musica aveva ridato un pizzico di dignità a quel tratto di pista. Tutto inutile, ecco un nuovo insediamento abusivo.

Un centinaio di metri dopo Ponte Duca d’Aosta, in uno spiazzo dove le canne tagliate attendevano di essere portate via ed ora invece fungono da tappeto, tre misere baracche hanno trovato posto alla luce del sole.

baracca470.jpg

Visita la nostra pagina di Facebook

5 COMMENTI

  1. Volevo solo precisare che questo non è un nuovo insediamento, queste baracche ci sono sempre state, ma erano nascoste dal canneto che è stato tagliato nei giorni scorsi.

  2. Se ci sono sempre state è probabile che abbiano ottenuto il condono edilizio e forse anche il cerificato di agibilità. Altrimenti potranno rientrare nel piano casa regionale approvato dalla giunta Polverini e avallato anche dal fratello del commissario Montalbano. Sicuramente il penale sarà prescritto.
    Il progetto di housing sociale fai da te di Roma Capitale prosegue a gonfie vele.

  3. quelli che hanno levato vicino alla chiesa della Immacolata Via Flaminia gia si sono messi di nuovo -nascosti dalla vegetazione- sulla Flaminia vicina alla discesa di Grotarossa dove tra altro avevano gia un insediamento qualche anno fa. Se non ce pulizia e controllo non serve a niente levarli di un posto perché si spostano

  4. Quel tratto non è igienico per nessuno, ne per noi ne per loro, farli vivere cosi non significa aiutarli, ci sarà mai qualcuno che andrà a fare dei controlli? Oltre che a una pulizia di manutenzione necessaria?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome