Home ATTUALITÀ Auditorium, le arie di Verdi in chiave jazz

Auditorium, le arie di Verdi in chiave jazz

verdi240.jpgLa grande musica di Giuseppe Verdi in chiave jazz. A proporla sabato 25 aprile all’Auditorium sono Cinzia Tedesco voce, 

Stefano Sabatini pianoforte ed arrangiamenti, 

Giovanna Famulari violoncello, 

Luca Pirozzi violoncello, 

Pietro Iodice batteria. Sono i Verdi’s Mood, un progetto musicale originale ed unico nel suo genere in Europa.


“Verdi’s Mood” by Cinzia Tedesco è un progetto musicale di grande valenza artistica e culturale perché moderno mezzo di divulgazione della grande tradizione musicale Italiana che vede in Giuseppe Verdi un simbolo indiscusso e universale.

Cinzia Tedesco è una vocalist poliedrica dalla forte personalità artistica. Con “Verdi’s Mood” propone arie verdiane celeberrime con una rilettura in cui la grandezza dell’originale melodia vive e risuona anche all’interno di armonie jazz.

Tra le arie in scaletta “La donna è mobile” (dal Rigoletto), “Merce’ dilette amiche” (dai Vespri Siciliani), “Addio del passato” (da La Traviata), “Tacea la notte” (da Il Trovatore), sino al “Va, Pensiero” (dal Nabucco), un concerto coinvolgente ed emozionante tutto da ascoltare e che emoziona per la sua forza ed intensità espressiva, una vera novità nel panorama jazzistico italiano di quest’anno e che farà parlare di se.

Sabato 25 aprile, Sala TEATRO STUDIO Borgna, ore 21. Per acquisto biglietti cliccare qui

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome