Home ATTUALITÀ Neonato muore dopo tre giorni, indagati medici Villa S.Pietro

Neonato muore dopo tre giorni, indagati medici Villa S.Pietro

ospedale san pietro

spietro240.jpgUna coppia di gemelli, maschi, nati prematuri ma in ottima salute e ora divisi per sempre. Una tragedia accaduta nell’ospedale Villa S.Pietro, sulla Cassia, pochi giorni fa e venuta alle luce nelle ultime ore con il sequestro della cartella clinica e l’iscrizione nel registro degli indagati di quattro medici per l’ipotesi di omicidio colposo.

La nascita era avvenuta la scorsa settimana e nei tre giorni successivi nulla faceva presagire l’imminente tragedia. Poi, domenica 22 febbraio, l’annuncio al papà: uno dei due gemellini è morto ” per un’improvvisa e violenta infezione di natura non ancora definita”, così gli riferiscono i sanitari.

Una infezione che non può che aver contratto in Ospedale: di questo è convinto il papà che ha sporto denuncia alla Procura della Repubblica. Ora il primo responso verrà dall’autopsia.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. QUESTA È STATO UNA COSA TRISTE E MIEI PREGHIERE SONO CON LA FAMIGLIA DI QUESTO POVERO PICCOLO. DEVO AGGIUGERE CHE MIO DUE FIGLI SONO NATI PREMATURE A VILLA SAN PIETRO È SONO STATI IN OTTIMI MANE SONO STATI RIGUARDATI MOLTO BENE E IL RIPARTO DI SUB E SUBTIN È OTTIMA .. purtroppo c’è tantissimi infezione in ospedale e purtroppo sucesso molto cose cosi triste che succedono ogni giorno in ospedale in tutto il MONDO ….. Un preghiera per il piccolo e suo famiglia e spero che l’altra gemello può sollevare un poccino di dolore che la mamma e papa provono in questa momento.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome