Home ATTUALITÀ Fleming, gli studenti della Nitti sul palcoscenico

Fleming, gli studenti della Nitti sul palcoscenico

nitti240.jpgGli studenti della scuola media Nitti saliranno molto presto sul palcoscenico. Una nuova, coinvolgente e formativa sfida, infatti, ha avuto inizio in Collina Fleming: ragazzi e professori si stanno cimentando nella preparazione di un vero spettacolo teatrale, grazie all’adesione della scuola al progetto “Laboratorio Teatrale Integrato Piero Gabrielli”.

A integrazione delle normali ore scolastiche, gli alunni di alcune classi della scuola metteranno alla prova i loro talenti e le loro capacità creative. Prima di tutto, si dovranno documentare su ciò che andranno a interpretare, poi studieranno, sceglieranno e creeranno le scene e i costumi, infine si cimenteranno nella recitazione. In questo loro percorso saranno accompagnati e sostenuti dai docenti della scuola e da personalità esterne esperte del settore.

Il Laboratorio Teatrale Integrato Piero Gabrielli è un progetto inter-istituzionale che coinvolge tre diverse entità: l’Ufficio scolastico regionale del Lazio, Roma Capitale e il Teatro di Roma. Il suo primario motore è aiutare gli studenti con disabilità o con speciali bisogni educativi a integrarsi nella scuola e, di conseguenza, nella società attraverso il mezzo teatrale all’interno delle istituzioni scolastiche. Inoltre, è un’importante opportunità per tutti i ragazzi di sperimentare le loro potenzialità, di conoscere meglio sé stessi e di imparare a lavorare in gruppo.

In questo interessante progetto sono coinvolte otto scuole romane fra le quali ben tre del XV Municipio: l’IC Nitti, il Liceo Classio De Sanctis e l’IC Wojtyla, plesso Borghi. Le altre sono l’IC Nuovo Ponte di Nona, l’IC Gramsci plesso Perlasca, l’IIPS Jean Piaget, l’ITC Lombardo Radice, l’ITC Via Lentini. Queste istituzioni saranno chiamate a confrontarsi periodicamente, il che aiuterà sicuramente ad aumentare la conoscenza delle diverse realtà scolastiche del territorio in cui si vive e lavora.

“Tengo molto a questa iniziativa – spiega a VignaClaraBlog.it Elisamarzia Vitaliano, dirigente scolastico della Nitti – perché ritengo che sia molto formativo per i ragazzi, in quanto è una grande occasione per imparare a concretizzare un’idea sfruttando le loro capacità migliori, ma soprattutto ad aiutarsi l’uno con l’altro”.

Lo spettacolo andrà in scena nel mese di maggio in più date e i ricavati andranno devoluti alla Onlus Mia Neri Foundation, per contribuire alla ricerca nel campo dell’oncologia pediatrica. E a noi non resta che aspettare che si apra il sipario, stay tuned!

Giulia Vincenzi

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome