Home ATTUALITÀ XV MUnicipio, Paris-Cavini: “Chiesta riunione in Campidoglio su disservizi illuminazione pubblica”

XV MUnicipio, Paris-Cavini: “Chiesta riunione in Campidoglio su disservizi illuminazione pubblica”

paris-cavini.jpgIl XV Municipio ha chiesto al Campidoglio una riunione per poter affrontare la questione dei numerosi malfunzionamenti riguardanti l’illuminazione pubblica nelle strade del territorio. Lo comunicano Elisa Paris, Assessore ai Lavori Pubblici,e Stefano Cavini, Presidente della Commissione Lavori Pubblici del XV Municipio.

“Sentiamo l’esigenza – dichiarano in una nota – di poter aver un incontro al quale prendano parte tutti gli enti preposti, poiché abbiamo riscontrato che tante vie non sono di competenza di Acea e non c’è modo di capire a chi appartengano, come ad esempio tutti i sottovia del Grande Raccordo Anulare o come via Guido Grandi, via Val Gardena e via Vittorio de Sica. L’amministrazione municipale fin dal suo insediamento sta monitorando e raccogliendo costantemente le segnalazioni dei cittadini, predisponendo periodicamente dei report da inviare e negli scorsi mesi abbiamo deciso di coinvolgere la Procura della Repubblica per denunciare la gravità e la pericolosità causate da queste disfunzioni.”

“A tal riguardo alcune strade, essendo oggetto di furti di rame, sono state inserite con massima priorità nel piano di programmazione interventi di Acea che è già in atto e dovrebbe terminare tra febbraio e marzo. Possiamo infatti confermare che sono stati appena ripristinati gli impianti di via di Quarto Peperino, via Cesanense, via Pradis Pedaggi e via Frassineto. Dal 12 febbraio invece – concludono Paris e Cavini – , inizieranno i lavori a via di Baccanello, via Oriolo Romano, via Pietro Ferloni e via Tenuta Piccirilli”.

Visita la nostra pagina di Facebook

10 COMMENTI

  1. Sarebbe anche il caso di parlare del problema sicurezza e insediamenti in tutta la zona. Ma avete visto lo stato di degrado del villaggio vicino alla chiesa della Immacolata sulla Flaminia vicino per intenderci al ponte appena inaugurato e mi sembra ancora non aperto

  2. E’ importantissimo perche’ su un tratto di via baccanello e le mura vaticane e’veramente pericolosissimo .fatevi sentire prima che ci scappa il morto .

  3. Ma c’è bisogno di riunioni per far funzionare l’illuminazione pubblica?
    Dovete chiedere perfavore?Ma cos è?
    Ma chi siete un gruppo di sostegno per le aziende cHe dovrebbero garantire ( PERCHE PAGATE) l’illuminazione?
    Ma alzate la cornetta e semplicemente se entro ieri non ripristinano c’è la recessione del contratto. Non è difficile se io chiedo una prestazione a te e stipulato un contratto e te non lo esegui io sono libero di trovarmi qualcun altro. È elementare.
    Ma poi come se fa a non sapere a chi è affidata l’illuminazione.
    Gesù bambino chi ci salverà

  4. Per fortuna che c’è Nico Ferri che sicuramente sarebbe un ottimo Presidente del Municipio, sempre precsio nelle critiche e pronto a dare utili consigli.

    Ma sopratutto un paluso a Matteo!

    Ma che ci vuole? Facciamola questa RECESSIONE del contratto!

  5. credo che non ci sia la liberalizzazione nella gestione Dell illuminazione pubblica…ma un monopolio totale ACEA la quale sa bene che sia se eroga sia se non eroga nulla paga…mettiamo le penali nei contratti e facciamole rispettare!

  6. Nando volevo scrivere rescissione ma con telefono mi ha inserito recessione. Comunque mi sbagliavo lo stesso volevo intendere la risoluzione.
    c’è poco da fare i simpatici, o forse è l’unico modo per non aprire gli occhi?

  7. “…..sentiamo l’esigenza di poter aver un incontro al quale prendano parte tutti gli enti preposti, poiché abbiamo riscontrato che tante vie non sono di competenza di Acea e non c’è modo di capire a chi appartengano…”
    Cioè: governate da 2 ANNI !!!! e non sapete ancora di chi sono le strade….????
    BAH….

  8. @ Nando Bruzio, lei sa cos’è la Tasi ?? se fa battute stupide vuol dire che non sa cos’è ma soprattutto non la paga,MA IL SOTTOSCRITTO L’HA PAGATA e PRETENDE CHE IL SERVIZIO VENGA EROGATO.
    Ma avete anche il coraggio di difendere questi incapaci…

  9. Il problema della mancanza di illuminazione in alcuni punti della città dipendono molto dai furti di rame che si fanno regolarment! Ma è possibile arrestare e cacciare questi individui? Baterebbe andare a vedere dove vanno a venderlo e si farebbe pulizia! Perchè non lo fanno? Non ci hanno pensato? Ma….

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome