Home ATTUALITÀ Buon compleanno, Faber! Serata al Crossroads di Osteria Nuova

Buon compleanno, Faber! Serata al Crossroads di Osteria Nuova

faber240.jpgMercoledì 18 febbraio, con inizio alle 21.30, il Crossroads live club di Osteria Nuova – via Braccianense 771 – celebrerà i 75 anni di Fabrizio De André con una esibizione dal vivo dei Neminem Laedere. La band romana riproporrà, con gli stessi arrangiamenti, i brani dei magnifici concerti che Faber tenne insieme alla PFM nel 1979.

Dylan scelse la Band, De André la Premiata Forneria Marconi. E ci furono polemiche aspre e contestazioni roventi, al di là dell’oceano come da queste parti, in tempi diversi ma comunque conformisti.

“Ma come?” – ci si indignava – “il cantautore serio e impegnato, che deve puntare tutto sulla qualità e sulla profondità dei testi e ridurre al minimo gli orpelli e gli arrangiamenti, attacca la spina e sale sul palco con una rock band?”.

“Inconcepibile! Tradimento! Sacrilegio! Sei diventato commerciale, sei un venduto!”, erano le frasi di rito, usate da quelli che volevano che lo schema comunemente accettato continuasse a ripetersi all’infinito, che Dylan scrivesse sempre “The Freewheelin'” e De André si imbalsamasse in saecula saeculorum nel ruolo che avevano individuato per lui.

Fortunatamente per tutti noi, i due in questione erano (sono) degli spiriti liberi, spigolosi e combattivi altro che no, consapevoli dei propri mezzi e delle proprie scelte, artisti che – se contestati e contraddetti – non esitavano a perseverare e rilanciare. E la storia gli ha dato ragione: è innegabile, infatti, che Dylan con la Band e De André con la PFM abbiano acquistato una dimensione in più e allargato gli orizzonti del loro percorso artistico.

Il poeta e il gruppo progressive, dunque. Un tour di successo e due dischi dal vivo, “Fabrizio De André in concerto – arrangiamenti PFM”, volume 1 e 2. Registrati nel gennaio 1979 fra Firenze e Bologna e pubblicati, rispettivamente, nello stesso anno e nel 1980.

75 candeline al Crossroads

Le vibrazioni e le suggestioni di quei concerti così speciali torneranno prossimamente a vivere dalle parti di Osteria Nuova.
Infatti, il prossimo 18 febbraio il Crossroads live club festeggerà quello che sarebbe stato il settantacinquesimo compleanno di Faber con l’esibizione dal vivo dei Neminem Laedere.

Il collettivo romano riproporrà fedelmente e con un pizzico di originalità i brani arrangiati dalla PFM per De André e inclusi in quei due dischi che hanno segnato la storia della musica italiana e non solo.

La band capitolina – che è composta da Luis Almasi (voce e chitarra), Max Teodosi (chitarre), Rosemary Brown (violino), Paolo Verini (tastiere), Andrea Nebbiai (basso) e Steve Debbies (batteria) – sarà raggiunta sul palco da Michele Ascolese, che per quasi un decennio – dal 1991 al 1998 – è stato il chitarrista di De André.

Inoltre, nel corso della serata verranno proiettate le foto che Guido Harari – il fotografo ufficiale del tour con la PFM – incluse poi nei libri “Una Goccia di Splendore” e “Evaporati in una Nuvola Rock”.

Le porte del Crossroads apriranno alle 20:15, il concerto (che sarà preceduto dall’esibizione del cantautore Giovanni La Rosa) comincerà alle 21:30, il biglietto (consumazione + spettacolo) costa 10 euro, per informazioni e prenotazioni si possono chiamare i numeri 063046645 e 3331726916 e consultare il sito internet www.crossroadsliveclub.it.

Giovanni Berti

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome