Home ATTUALITÀ Labaro, prendiamoci un caffè (Aragno) al Teatro Le Sedie

Labaro, prendiamoci un caffè (Aragno) al Teatro Le Sedie

le-sedie240.jpgA Roma, in via del Corso, accanto al vecchio palazzo della Rinascente, si trovò per decenni un piccolo caffè, elegante e sofisticato, il caffè Aragno, dove tra gli anni ’40 e ’50, seduti ai tavolini del bar, poeti, romanzieri, pittori, musicisti, cineasti si incontravano, discutevano, spettegolavano, progettavano opere, demolivano personaggi.

Quel caffè non c’è più ma grazie a una in’iniziativa a cura dell’associazione il Rinoceronte e promossa dall’assessorato alla Cultura del XV Municipio, la sua atmosfera viene riprodotta all’interno del Teatro Le Sedie (vicolo del Labaro 7, nell’omonimo quartiere) con cinque appuntamenti di cui ecco il secondo che, come tutti gli altri, è a ingresso gratuito.

Alle 18.30 di oggi, lunedì 2 febbraio, verranno letti alcuni brani da Fuga in Italia di Mario Soldati e da Casa la Vita di Alberto Savinio. A seguire verrà proiettato il film La provinciale (1953) di Mario Soldati il cui soggetto venne tratto dall’omonimo racconto di Alberto Moravia. Di tutto rispetto il cast che vede fra i protagonisti delle colonne della cinematografia degli anni ’50 come Gina Lollobrigida, Gabriele Ferzetti, Franco Interlenghi e Alda Mangini.
Al termine si terrà un incontro con la casa editrice Ensemble.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome