Home ATTUALITÀ Al Crossroads tributo a Neil Young con “la notte della ruggine”

Al Crossroads tributo a Neil Young con “la notte della ruggine”

ruggine240.jpgVenerdì 23 gennaio, con inizio alle 21.30, il Crossroads live club di via Braccianense 771, a Osteria Nuova, ospiterà “La notte della ruggine”, una serata-evento nel corso della quale Luca Barbarossa ed altri cantautori riproporranno i classici del repertorio di Neil Young contenuti negli album “Rust never sleeps” e “Live Rust”.

Fra il 1975 e il 1978 Neil Young, in tour con i Crazy Horse, propose dal vivo una manciata di brani inediti. Quelle registrazioni live furono, poi, rimaneggiate in studio e diedero vita nel luglio del 1979 alle nove tracce di “Rust never sleeps”, il dodicesimo album del cantautore canadese, quello del rilancio, quello che forse esprime più di altri la sua duplice cifra artistica, sempre in bilico fra un folk delicato ed evocativo e un rock elettrico e travolgente.

Sul finire del 1979 il disco, acclamato dal pubblico e dalla critica, si riprese la sua originaria connotazione live attraverso la pubblicazione di “Live Rust”, una raccolta di sedici brani estrapolati dai mitici shows del ’78, a loro volta immortalati anche nell’omonimo film-concerto.

Per una sera – quella di venerdì 23 gennaio – alcuni cantautori celebreranno Neil Young e “la ruggine” con personali reinterpretazioni di quelle favolose canzoni che hanno segnato gli anni settanta in modo così incisivo.
Infatti, sul palco del Crossroads, Luca Barbarossa, accompagnato dal chitarrista Mario Amici, The Niro, la folksinger Emma Tricca e molti altri, supportati dai Dangerbyrds – l’egregia tribute-band di Crosby, Stills, Nash & Young – riproporranno dal vivo molti dei brani contenuti in “Rust never sleeps” e “Live Rust”, rendendo un doveroso quanto suggestivo omaggio ad uno degli artisti più influenti della scena rock.

Il locale aprirà le porte alle 20:15, il concerto inizierà alle 21:30. Il biglietto – consumazione più spettacolo – costa 17 euro. Per prenotazioni ed informazioni si possono chiamare i numeri 333 1726916 e 347 1694250.

Giovanni Berti

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome