Home ATTUALITÀ Pusher romano 73enne arrestato in via Due Ponti

Pusher romano 73enne arrestato in via Due Ponti

cc5.jpgDa tempo sotto controllo, nella serata di martedì 4 novembre è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia Roma Cassia un pensionato romano di 73 anni dedito allo spaccio di droga. Il traffico avveniva nel suo appartamento in via Due Ponti. L’uomo era già sottoposto alla libertà vigilata.

Era da tempo che i carabinieri tenevano sotto osservazione la zona dell’abitazione dell’anziano pusher dove avevano notato un continuo via vai di persone, presumibilmente  clienti dello spacciatore, che ad ogni ora del giorno e della notte facevano la fila per entrare nel palazzo per poi uscirne in tutta fretta.

In considerazione del fatto che il 73enne era noto proprio per precedenti inerenti il traffico di sostanze stupefacenti, i Carabinieri hanno deciso di far scattare il blitz: dopo aver nuovamente registrato, nel pomeriggio di ieri, un notevole afflusso di acquirenti e individuato l’appartamento, hanno fatto irruzione sorprendendo il pensionato nel pieno della gestione della remunerativa attività illecita.

Durante la perquisizione, i Carabinieri hanno trovato 220 g di cocaina che, dagli esami di laboratorio, è risultata essere pura all’80%, quindi che poteva essere ulteriormente tagliata per ricavarne oltre 1.200 dosi.

La vendita al dettaglio di quel quantitativo di droga avrebbe permesso al pusher di intascare una somma che si aggira sui 50.000 euro. Oltre alla polvere bianca, i Carabinieri hanno sequestrato anche 8 grammi di hashish, 3,2 grammi di marijuana e tutto il materiale utile al confezionamento delle singole dosi.

L’uomo è stato trattenuto in caserma in attesa del giudizio con rito direttissimo che si è svolto nella mattinata odierna presso il Tribunale di Roma, a seguito del quale l’arresto è stato convalidato e il pensionato portato nel carcere di Regina Coeli.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome