Home ATTUALITÀ La Giustiniana, Cozza: “La scuola d’infanzia Case e Campi apre il 3...

La Giustiniana, Cozza: “La scuola d’infanzia Case e Campi apre il 3 novembre”

cozza2a.jpgIn vista dell’apertura ufficiale prevista per lunedì 3 novembre, giovedì 30 ottobre, alle 16.30, a La Giustiniana si terrà l’inaugurazione della nuova scuola dell’infanzia “Case e Campi” in via Carlo Gherardini 67/69. A darne l’annuncio, invitando i residenti a presenziare, sono il presidente del XV Municipio, Daniele Torquati, e l’assessore alla Scuola Alessandro Cozza.

Al taglio del nastro sarà presente l’assessore alla Scuola del Campidoglio, Alessandra Cattoi, e con l’occasione verrà data la possibilità ai partecipanti di visitare gli spazi della scuola.

“La nuova struttura – spiega l’assessore Cozza – accoglierà 100 bambini in 4 sezioni da 25: saranno aperte due nuove sezioni per 50 alunni e grazie al trasferimento di due sezioni dalla vicina scuola dell’infanzia “Il Bruchetto” sarà possibile richiamare dalle liste d’attesa ulteriori 4 bambini oltre ai 50 già previsti, così da assorbire ancora di più le liste d’attesa delle scuole della zona.”

Ma a Cozza preme anche spiegare come si è arrivati al traguardo. “Dopo aver trovato i fondi ed espletato la gara per fornitura degli arredi, dopo aver ottenuto l’impegno dell’Assessorato alla Scuola e del Dipartimento Servizi Educativi del Comune di Roma per il reperimento del personale educativo, dopo aver trovato la soluzione per assicurare il servizio mensa, dopo aver trovato i fondi per la manutenzione degli spazi interni, il 6 ottobre siamo stati costretti nuovamente a riaprire con la forza il cancello di accesso alla scuola. Nelle scorse settimane abbiamo quindi realizzato la manutenzione conclusiva del plesso dopo oltre due anni di abbandono”.

“Possiamo perciò annunciare che dal 3 novembre la nuova scuola ospiterà 100 bambini al suo interno e lo diciamo con estrema soddisfazione poiché in poco più di un anno siamo riusciti a portare a termine quello che non era stato in grado di fare la vecchia amministrazione municipale. E’ una splendida notizia – conclude Cozza – non solo per questo quartiere, ma soprattutto per i tanti genitori che aspettavano da troppo tempo. Ringrazio infine l’Assessore alla Scuola di Roma Capitale Alessandra Cattoi, il Dipartimento Scuola e tutti i dipendenti dei nostri uffici che hanno lavorato incessantemente affinché potesse avvenire questa apertura”.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Diciamo che prima si è riusciti a far realizzare la struttura e reperire i fondi degli arredi (entro febbraio 2013)…. e poi (da giugno 2013)si è espletata la gara per gli arredi e si è reperito il personale….

    rimane solo una domanda: perchè spostare i bambini del “bruchetto”?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome