Home ATTUALITÀ Labaro, un “Massischermo” al Teatro Le Sedie

Labaro, un “Massischermo” al Teatro Le Sedie

massi240.jpgAl Teatro Le Sedie di Labaro, il 18 e 19 ottobre è di scena il “Massischermo” di Poliziani-Storelli. In Toscana, è stato uno degli spettacoli teatrali più applauditi degli ultimi due anni. Un piccolo successo “artigianale” ultra-replicato in tantissimi palcoscenici che si è meritato il patrocinio del Comitato che promuove la candidatura di Siena a Capitale Europea della Cultura.

In questa speciale veste di “ambasciatori”, gli attori senesi saranno di scena a Labaro il 18 e il 19 ottobre, all’interno del cartellone del Teatro “Le Sedie”, curato da Andrea Pergolari.

Una storia semplice. Una suggestiva lotta tra il vecchio che resiste ed il nuovo che avanza, all’interno di una provincia bella e vivace dove c’è ancora spazio per le passioni: per il calcio, per la politica e per gli ideali che stanno tramontando.

Così, mentre l’Italia sta vincendo i Campionati Mondiali di Calcio del 2006, e folle oceaniche si ritrovano davanti ai maxischermi, ecco che un piccolo paese della provincia di Siena non vuole rinunciare alla sua festa de l’Unità… Una festa dell’Unità come ce la immaginiamo tutti: quella con la gara di briscola a gironi, il ballo con la fisarmonica e la lotteria con il prosciutto.

Da qui muove la storia, un po’ surreale, un po’ saga fantozziana, con momenti di comicità pura e spunti di grande malinconia condensati in un’ora di emozionante poesia.

Il “Massischermo” teatrale è tratto dal racconto “L’anno che si vide il Mondiale al Maxischermo”, di Riccardo Lorenzetti, pubblicato da Betti Edizioni-Toscana Libri

Teatro Le Sedie, vicolo del Labaro 7
orario spettacoli: sabato 18 ottobre alle 21, domenica 19 alle 18

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome