Home ATTUALITÀ Via Acqua Traversa, chiusa la voragine subito dopo sprofonda l’asfalto

Via Acqua Traversa, chiusa la voragine subito dopo sprofonda l’asfalto

acquat240.jpgCose di casa nostra. Ci sono voluti almeno 30 giorni per intervenire e chiudere la piccola voragine che si era aperta in Via dell’Acqua Traversa ma l’asfalto appena steso è subito sprofondato. C’è da restare basiti per poi subito dopo chiedersi: ma come vengono fatti certi lavori?

Per procedere alla chiusura della buca, provocata sicuramente dall’acqua, si è dovuto effettuare uno scavo a monte e poi con l’asfalto eliminare quella specie di inghiottitoio. Solo che la toppa di asfalto appena applicata ha subito ceduto e così dopo un mese siamo di nuovo da capo a dodici.

acquat470.jpg

Un lavoro fatto male e in fretta oppure la situazione è più grave di quello che sembra? Certo è che in Via dell’Acqua Traversa non c’è traccia di manutenzione: bocchette antincendio danneggiate, erbacce che spuntano dall’asfalto, tombini sprofondati.

acquat4702.jpg

Nessuna meraviglia che ad ogni acquazzone la via (e quelle limitrofe come Via Taormina e Via Valgardena) si allaghino.

Di fronte ad una situazione come questa è logico chiedersi quali potrebbero essere le conseguenze per chi con uno scooter dovesse finire in questa nuova buca non segnalata. Non vogliamo immaginarle; l’unica cosa certa è che bisogna di nuovo e al più presto intervenire. Magari con maggior cura.

Francesco Gargaglia

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome