Home ATTUALITÀ Olgiata, arrestato l’omicida del romeno ucciso a sprangate

Olgiata, arrestato l’omicida del romeno ucciso a sprangate

polizia arresto pusher
foto di repertorio

ps4.jpgE’ stato arrestato nei pressi dell’Olgiata l’omicida di Viorel Neacsa, il romeno di 50 anni trovato morto lunedì sera all’interno di una baracca in via Montagnana, in zona Primavalle. In manette con l’accusa di omicidio è finito Gigi Stefu, 39 anni, anche lui romeno, rintracciato ieri sera dagli agenti di Polizia in via Ploner, una traversa di via Tieri.

Il 39enne, che abitava nella baracca vicino a quella della vittima, subito dopo il delitto si era dato alla macchia ma nella serata di ieri è stato rintracciato e arrestato. Non è ancora chiaro il movente del delitto, avvenuto forse al culmine di una lite. La vittima è stata colpita alla testa con un tubo di ferro, che è stato successivamente trovato dagli investigatori e su cui sono anche state trovate le impronte dell’omicida.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome