Home ATTUALITÀ Via Braccianese, Erbaggi (NCD): “Strada a rischio grazie amnesie giunta Torquati”

Via Braccianese, Erbaggi (NCD): “Strada a rischio grazie amnesie giunta Torquati”

erbaggi-consiglio.jpg“Il 21 settembre avevo chiesto all’Assessore Elisa Paris di provvedere al ripristino della sicurezza stradale in via Braccianese, provvedendo a rimarcare la segnaletica e a sistemare il manto stradale. La sua risposta al primo ottobre è stata rassicurante: di lì a poco, l’intervento sarebbe stato realizzato”. E’ quanto dichiara Stefano Erbaggi, consigliere NCD del XV Municipio nello spiegare poi che il suo non è certo un plauso.

“Purtroppo ad oggi – sostiene infatti Erbaggi – i cittadini di Roma nord che abitano nella zona e che la percorrono quotidianamente continuano a correre gravi rischi, in una situazione che ormai è priva di controllo e si aggrava giorno dopo giorno. In parole povere, al di là delle promesse, in sei mesi non è stato fatto nulla!”

“I cittadini chiedono spiegazioni. Vogliono sapere perché, contrariamente a quanto mi era stato garantito, la strada ancora oggi sia in uno stato a dir poco pietoso. Ma ci si rende conto che la sicurezza di pedoni e automobilisti passa proprio per queste opere? Ancora una volta mi trovo davanti al mancato operato della Giunta Torquati – conclude  Erbaggi – che si dimostra capace solo di fare promesse e di illudere i cittadini con tante chiacchiere ma con pochi fatti. Se devono continuare così, è meglio che si facciano da parte”.

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Da un’altra parte di questo giornale ho letto la risposta del presidente del XV.
    Il Sig. Erbaggi non sarebbe meglio prima di scrivere, documentarsi meglio sulla gestione della Braccianese.

  2. @cade guardi che qui chi non sa le cose di solito sono quelli che ora ci governano…. La braccianese nel tratto che va dall ‘incrocio con via cassia fino alla stazione dell’olgiata è di competenza municipale… Infatti l’assessore 6 mesi fa mi avevo specificato che gli interventi che avevo richiesto era in procinto di partire…

    Forse l’intervento del presidente di cui parla lei (e che non riesco a trovare…) riguardava la braccianese bis che è tutt’altra strada…

  3. Non è che dalle parti di Osteria nuova le cose siano migliori! Dal 22 marzo 2013 la provincia ha ceduto le competenze del tratto urbano. Manca la segnaletica, gli attraversamenti sono senza strisce l’erba in banchina è alta le caditoie sono otturate e dalle scorse piogge il manto è rovinato e pieno di rattoppi.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome