Home ATTUALITÀ Via Azzarita, quel cordolo quanto durerà?

Via Azzarita, quel cordolo quanto durerà?

fast-ueb.jpgIn via Azzarita, strada che dalla Cassia conduce al Villaggio dei Cronisti, recentemente sono stati eseguiti dei lavori per conto Fastweb. Gli operai, dopo aver rotto l’asfalto, hanno inserito due grossi tombini e realizzato una traccia che taglia trasversalmente la via. Al termine dei lavori il tutto è stato ricoperto con asfalto ma quello che è rimasto è un grosso cordolo sollevato di qualche centimetro rispetto al manto stradale.

Poco convinti di quel cordolo, alcuni residenti ci hanno segnalato il caso. Giovedì 13 marzo abbiamo dunque contattato l’Ufficio Tecnico del XV Municipio e un responsabile dell’Ufficio Manutenzione Territorio e Ambiente ci ha detto che avrebbe controllato il contratto per vedere se lo stesso prevede un secondo intervento per la sistemazione e l’eliminazione del cordolo. Ma a tutt’oggi nessuno s’è visto. I residenti aspettano fiduciosi.

azzarita1.jpg   azzarita2.jpg

Visita la nostra pagina di Facebook

7 COMMENTI

  1. Dalla risposta ricevuta da Vcb si capiscono due cose : nessun amministratore fa i sopralluoghi durante e dopo i lavori e lo stesso dicasi dei funzionari dell’Ufficio Tecnico ; l’altra cosa che si evince è che gli amministratori municipali non controllano il lavori dei dipendenti. Ma l’assessora Paris cosa fa, riscalda la poltrona e prende solo lo stipendio ???
    Il solito “PLAUSO” a chi li ha votati, nemmeno per una gobba di asfalto sono capaci d’intervenire..

  2. Non scherziamo, il tratto di strada va ripristinato come era prima dei lavori.
    Fastweb dovrà farsi carico dei costi di ripristino di una porzione di strada lunga almeno quanto la traccia.

    Acea, italgas, Telecom, Fastweb e compagnia bella devono mettersi in testa che quello che rompono devono risistemare.. e non certo alla bell’e meglio.

    Invito tutti i residenti della via a contattare l’ l’Ufficio Tecnico e a far presente la cosa finchè il manto non verrà ripristinato.

  3. Da notare che l’ufficio tecnico del XV Municipio che risponde al numero 06-69620860 è “diversamente disponibile”.

    Telefono che squilla a vuoto a qualsiasi ora del giorno ma stranamente occupato in alcuni frangenti.

    Che dire, altro fulgido esempio della qualità dell’amministrazione romana.

  4. Sono finalmente riuscito a contattare dopo due giorni di inutili tentativi (e una decina di chiamate) l’ufficio tecnico del XV.

    Ho fatto presente la grossolanità del ripristino e la potenziale pericolosità del cordolo, soprattutto per scooter e moto.

    Mi ha detto di andare piano e stare attento (!!)

    Ho anche sottolineato l’opportunità della presenza di un tecnico del comune in grado di verificare il corretto ripristino della sede in quanto molto spesso la “toppa” *magicamente* dopo qualche mese si sfalda.

    L’addetto dell’ufficio tecnico ha comunque assicurato che la porzione stradale interessata (civici 27 e 169 di via Azzarita) è in attesa del ripristino definitivo, i cui tempi, in un’ottica di contenimento dei costi, sono decisi dalla ditta che lavora per Fasteweb.

    Quindi mettiamoci comodi e aspettiamo che Fastweb prima o poi venga a ripristinare quanto manomesso.

  5. Se entro la settimana prossima non sarà effettuato il ripristino dell’intera carreggiata (come deve essere previsto) mi attiverò personalmente.

  6. Erbaggi è uno degli assessori che ha meglio lavorato nel precedente governo locale (anche se qualche maligno potrebbe obiettare non ci voleva molto visto il calibro
    dei Giacomini boys), ma comunque persona sempre disponibile e concreta.

    Speriamo che anche il suo successore Elisa Paris ne ripeta i fasti.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome