Home ATTUALITÀ Traffico in tilt a Roma Nord nel solito mattino di pioggia

Traffico in tilt a Roma Nord nel solito mattino di pioggia

vvuu5.jpgA Roma precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporali. Queste le previsioni per oggi, martedì 11 febbraio che hanno spinto ancora una volta i romani, svegliatisi sotto la pioggia, a prendere l’auto per recarsi al lavoro. Diamo quindi uno sguardo alla alla viabilità e al traffico di Roma Nord che già fin dalle prime ore del mattino si può così sintetizzare: file e code ovunque e strade bloccate. Fortunatamente, a differenza di ieri, non si registrano incidenti.

Traffico rallentato – code

Un po’ ovunque sulle consolari Cassia e Flaminia. in particolare però, sulla Flaminia, viene segnalato un forte rallentamento fra il GRA e lo svincolo per Grottarossa e poi di nuovo dal Centro Euclide fino a Corso Francia.
E non serve prendere il sottopasso per tentare di svicolare verso Tor di Quinto. Purtroppo anche lì una lunga coda si snoda fino a Ponte Milvio.

Stessa sorte sull’Olimpica, dove si procede a passo d’uomo fin dalla Salaria in direzione Tor di Quinto da dove poi si procede su una sola carreggiata a seguito della frana di dieci giorni fa.

Viabilità

Da questa mattina è stata riaperta al traffico la Panoramica. Però da e verso Monte Mario si circola, con difficoltà, su una sola carreggiata a doppio senso di marcia. Si ricorda quindi l’esistenza di tre corridoi alternativi:

via della Camilluccia, per chi proviene dalle zone Trionfale e Monte Mario Alto e vuole raggiungere piazza dei Giochi Delfici, via di Vigna Stelluti, corso Francia e Ponte Milvio.
Viale delle Medaglie d’Oro, per chi proviene dalla Balduina, dal Trionfale, da via Stresa-via Fani e deve raggiungere piazza degli Eroi, Prati o via Cipro.
Via della Pineta Sacchetti, per chi proviene dai quartieri Torrevecchia, Ottavia e Palmarola e deve raggiungere la zona di Boccea-piazza Irnerio, piazza Pio XI e via Gregorio VII.

Limitazioni al traffico restano anche sulla via Olimpica tra Tor di Quinto e la galleria Giovanni XXIII, con transito su una sola carreggiata (quella in direzione San Giovanni) resa percorribile in entrambe le direzioni.

Verso lo stadio, aperte le uscite di Tor di Quinto e Corso Francia (l’uscita di Corso Francia si raggiunge percorrendo la galleria Fleming); chiuse invece le rampe di accesso all’Olimpica, sempre in direzione stadio e sempre da Tor di Quinto e da Corso Francia.

Chiusa invece via Cassia Antica, e lo sarà almeno per i prossimi tre mesi, nel tratto compreso fra via Pareto e Piazza Giochi Delfici. Impossibile quindi raggiungere Vigna Clara e la Camilluccia da quella direttrice. Occorre percorrere Corso Francia e poi prendere a destra per via di Vigna Stelluti.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Continuo a essere veramente perplesso… Altro che 3 mesi, è un danno pesante, sono sicuro che in 1 la cosa si potrebbe risolvere se iniziassero i lavori invece di far spallucce.

    Quello che non capisco è come possa non essere definita urgenza una cosa del genere

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome