Home AMBIENTE L’isola ecologica fai-da-te di via Due Ponti

L’isola ecologica fai-da-te di via Due Ponti

cartello120.jpgDa qualche settimana è stata aperta in Via dei Due Ponti una nuova “isola ecologica” a poche centinaia di metri dall’incrocio con Via Oriolo Romano e Via della Crescenza. L’isola, del tipo fai-da-te, è aperta giorno e notte anche se è consigliato scaricare nelle ore notturne. Si possono lasciare materiali di ogni tipo: porte, finestre, vetri, sacchetti di rifiuti, calcinacci, plastica, metallo, frutta e ortaggi marciti, cacche di cane e bottiglie di plastica; ovviamente non si paga nulla.

Un’ampia piazzola consente di scaricare in tutta tranquillità.

I senza tetto abituati a vivere in catapecchie all’interno di parchi e giardini oppure tra le canne sulle sponde del Tevere possono invece prelevare dall’isola i materiali necessari per costruirsi una baracca; qui trovano assi, porte, mobilio usato e altre cosine utili. Ovviamente senza pagare nulla nemmeno loro.

In considerazione della utilità e comodità del servizio si sta pensando di estenderlo a tutte le più belle strade di Roma Nord in maniera tale da non stressare troppo i residenti costretti altrimenti a recarsi presso le Isole Ecologiche dell’AMA, quelle vere.

E pensare che c’è qualcuno che si lamenta della qualità dei servizi….roba da non credere.

Francesco Gargaglia

© riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome