Home ATTUALITÀ Tevere sotto osservazione, si teme per l’aumento del livello

Tevere sotto osservazione, si teme per l’aumento del livello

pm120ter.jpgA Roma e provincia sono caduti tra i 90 e i 130 millimetri d’acqua nelle ultime 24 ore. Si teme per il livello del Tevere, mentre l’Aniene ha rotto gli argini. Intanto la Protezione Civile di Roma Capitale ha predisposto l’istituzione di presidi operativi sul territorio e rafforzato le squadre del servizio emergenze. Gli operatori e i volontari della Protezione Civile, con il personale del Servizio Giardini, Dipartimento Tutela Ambientale e del Verde, le squadre di Vigili del Fuoco, del SIMU e dell’Ama stanno presidiando il territorio.

A disposizione delle squadre coordinate dalla Protezione Civile di Roma Capitale, autocarri equipaggiati con motopompe, elettropompe, autobotti ad aspirazione, Canaljet per la disostruzione delle fognature, tombini e bocche di lupo, oltre a ponti sviluppatori per interventi straordinari di potatura e/o abbattimento alberi e arbusti e autocarri pesanti per l’eventuale rimozione degli stessi. Continua intanto il monitoraggio dei livelli idrometrici dei fiumi Tevere e Aniene.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome