Home ATTUALITÀ Liberato Ponte Milvio, massiccia operazione della Protezione Civile

Liberato Ponte Milvio, massiccia operazione della Protezione Civile

pmliberato.jpgSi è conclusa verso le tre di questa notte l’imponente operazione della Protezione Civile capitolina grazie alla quale le arcate di Ponte Milvio sono state liberate dagli ammassi di detriti e tronchi depositati dalla piena di Novembre 2012. Nell’arco di due notti una dozzina di uomini della Protezione civile di Roma Capitale, guidati dal direttore della struttura, Mario Vallorosi, hanno lavorato sotto la pioggia per evitare che una futura piena possa mettere a rischio il più antico ponte di Roma.

Torna dunque a scorrere tranquillo il Tevere sotto Ponte Mollo non più frenato da quanto, a Novembre 2012, si era ammassato sotto le arcate ostruendole.

Fu a novembre 2012, infatti, l’ultima volta che il Tevere fece preoccupare non poco i romani con le sue acque sempre più alte avvicinatesi alla pericolosa soglia dei 14 metri, mentre la Capitale era scossa da continue e forti piogge e diversi mezzi delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del Fuoco e della Protezione civile erano schierati pronti ad intervenire. Poi arrivò la piena, con diverse e ripetute esondazioni.

Gli abitanti di Ponte Milvio ancora ricordano il barcone del Circolo Canottieri Aniene alla deriva per non aver resistito alla forte pressione dell’acqua, le decine di tronchi trascinati dalla violenza della corrente e le sponde del Tevere sommerse.

E a distanza di oltre un anno da quegli eventi, a Ponte Milvio c’erano ancora i segni tangibili di quelle giornate. Segni tangibili rimossi definitivamente nel corso delle due ultime notti.

Oltre 200 quintali. A tanto ammontano i detriti rimossi con un delicato lavoro di imbragaggio per esser tirati su in sicurezza.

“Dobbiamo essere moto attenti – spiega a VignaClaraBlog.it Mario Vallorosi – se un solo tronco ci sfuggisse la corrente lo trascinerebbe mettendo a rischio qualche barcone a valle”.

Al lavoro, assieme alla Protezione Civile, anche agenti della Polizia Municipale e addetti del Servizio Giardini che, oltre a pulire il ponte al termine dell’operazione, sono impegnati nel portare via i detriti sui loro grossi mezzi. A presenziare all’operazione Daniele Torquati, presidente del XV Municipio, e Christian Bellino della segreteria del Sindaco Marino.

Edoardo Cafasso

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome