Home ATTUALITÀ Bracciano, castelli e castagne fra duelli e novello

Bracciano, castelli e castagne fra duelli e novello

castellicastagne.JPGA Bracciano una due giorni di Medioevo. Sabato 9 e domenica 10 novembre spettacoli, tornei, tenzoni, caldarroste, vino novello e il Laboratorio dei Sapori del Lago Gusti Bracciano a Km0. Ancora un grande evento di richiamo dunque a Bracciano, tra folklore, tipicità e filiera corta con la manifestazione “Castelli e Castagne” che, giunta alla sua IV edizione, trasformerà il centro storico, piazza Mazzini proprio all’ombra del castello Odescalchi e l’area del ponte della Praterina in uno spazio medievale.

Verranno ricostruiti gli ambienti tipici del medioevo braccianese grazie ad animazioni di gruppi folkloristici che allestiranno per le vie botteghe all’aperto di mestieri come il fabbro, l’acconciatore di pelli, il tessitore di cotone, il falegname, mentre nel centro della piazza saranno posizionati dei grandi bracieri per la cottura delle caldarroste, con degustazione di buon vino novello.

A completare l’ambientazione saranno presenti gruppi folkloristici armati che si esibiranno in duelli, spettacoli con giullari e personaggi in tonaca da frate che attraverseranno le vie mescolandosi al pubblico di visitatori. Un evento che domenica ripropone anche Gusti Bracciano a Km0, il Laboratorio dei Sapori del Lago per degustare ed acquistare il meglio della tipicità agroalimentare locale. “Castelli e Castagne” rinnova inoltre la collaborazione tra associazioni locali.

“Non posso che esprimere la mia soddisfazione – commenta Rinaldo Borzetti, assessore alla Promozione del Turismo e allo Sviluppo Economico del Comune di Bracciano – per gli ottimi frutti che sta dando la collaborazione tra le associazioni locali. Dopo il bellissimo evento di Halloween, promosso dai commercianti e al quale hanno collaborato altre associazioni, questo nuovo evento è organizzato dalla Compagnia del Castello e si avvale della collaborazione del Rione Monti, della Pro Loco Bracciano, dell’Associazione Culturale Symposium, del Gruppo Ecologico Micologico dell’Alto Lazio (Gemal) Bracciano e dell’Associazione Commercianti Bracciano. Grazie inoltre al contributo della Provincia di Roma siamo in grado di poter portare a Bracciano diversi gruppi folkloristici provenienti da carie parti d’Italia che animeranno il centro storico pedonalizzato con scene medievali tra spettacoli, tornei e tenzoni”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome