Home ATTUALITÀ Spopolano gli artisti di strada a Ponte Milvio

Spopolano gli artisti di strada a Ponte Milvio

clown120.jpgNel pomeriggio di domenica 13 ottobre tre ore di giocoleria, funambolismo, magia e fachirismo hanno animato il piazzale di Ponte Milvio accendendolo con colori sgargianti, boa di piume e paillettes. 8 strade e ½ è il nome di felliniana memoria scelto dall’Associazione Culturale “Movimento Comico” protagonista ed ideatore dell’evento. Un tributo questo che gli artisti di strada hanno voluto fare al regista Federico Fellini scomparso nell’ottobre di 20 anni fa.

L’esplosione di musica e colori inizia alle 15.30 con la parata “E’ arrivato Zampanò” inscenata dalla compagnia “Materiaviva” e accompagnata dalle musiche di “Titubanda”. “Cogliete l’attimo che la vita è un mozzico” urla il capocomico con tantissimi bambini che gli girano attorno.

Poi prendono il via le rappresentazioni. Nel piazzale sotto la Torretta Valadier si alternano spettacoli di clown, contorsionismo, magia e fachirismo, oltre a funamboli e musicisti un po’ bizzarri. E sul ponte statue viventi uscite dai film più famosi di Fellini attirano l’attenzione del pubblico.

“E’ un esperimento riuscito” dichiara a VignaClaraBlog.it Alessandro Cozza, Assessore alla Cultura del XV Municipio, guardandosi intorno soddisfatto per il gran numero di persone presenti.

Non riusciamo a contarle tutte, ma è certo che sono diverse centinaia. E sciamano da un lato all’altro della piazza facendo capannello intorno ai diversi artisti che si esibiscono sotto lo sguardo attonito dei tantissimi bambini. Raramente il ponte e il piazzale sono stati così affollati.

E come da tradizione, le ottobrate romane non tradiscono mai. Splende un bel sole e la piazza è vivacissima. “Il bel tempo ci ha aiutati e il pubblico ha risposto bene” sottolinea Cozza spiegando che “ha aiutato sicuramente anche la comunicazione che abbiamo fatto nelle scuole perché vedo tantissimi bambini. Spero che questo nuovo rapporto con gli istituti scolastici possa portare ad una maggiore collaborazione rispetto agli eventi che il Municipio proporrà in futuro.”

Quando è nata l’idea di questo spettacolo? Gli chiediamo. “L’idea è nata un paio di anni fa in seno alla Commissione Cultura del Municipio quando si è pensato di fare un’iniziativa dove gli artisti di strada potessero intrattenere le persone in diversi luoghi del territorio”.

Presente all’evento anche il Presidente del XV Municipio, Daniele Torquati, e la consigliera Sara Martorano.

“Il nostro è un Municipio anche di famiglie, e a loro abbiamo voluto pensare oggi con questa iniziativa”, ci dichiara il presidente aggiungendo: “Ponte Milvio non deve essere solo movida notturna ma anche iniziative culturali che richiamino e valorizzino la Torretta Valadier. Questa piazza è e deve essere anche un luogo di cultura e storia, così si combatte il degrado”.

Alle 18.30 cala il sipario. A conti fatti è stato un riuscito spettacolo per grandi e piccini che ha portato la cultura popolare in piazza coinvolgendo una Roma sempre pronta a divertirsi a tutte le fasce d’età.

Michela Menghini

riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome