Home ATTUALITÀ Al via il piano straordinario pulizia tombini e caditoie

Al via il piano straordinario pulizia tombini e caditoie

tombini-pulizia.jpgE’ scattato da oggi, lunedì 2 settembre, il piano per la pulizia di tombini e caditoie nella Capitale. Il dettaglio degli interventi è stato messo a punto giovedì scorso, in un incontro di coordinamento tenutosi al Campidoglio indetto subito dopo il nubifragio abbattutosi il 27 agosto sulla città, al quale hanno preso parte circa ottanta persone in rappresentanza degli assessorati all’Ambiente e alla Mobilità e Trasporti, dei quindici Municipi romani, di Ama, di Atac, del corpo di Polizia di Roma Capitale, della Protezione Civile e delle imprese coinvolte nei lavori.

“Si è trattato di un incontro molto proficuo” ha sottolineato Paolo Masini, assessore capitolino ai Lavori Pubblici, ricordando che “solo attraverso un impegno coordinato e condiviso è possibile aiutare Roma a superare problemi e disagi che derivano anche da fenomeni straordinari come il violentissimo nubifragio del 27 agosto”.

Il piano straordinario operativo da oggi prevede uno stanziamento di tre milioni e mezzo di euro. Fra le linee essenziali l’impiego di una task force per pulire i tombini; due diverse modalità per la pulizia delle caditoie (canal jet e elephant), contatti per i cittadini per segnalare problemi (numero di telefono dedicato e indirizzo di posta elettronica); imprese – quelle che provvedono alla manutenzione stradale ordinaria – organizzate in modo che ciascuna indichi con un contrassegno specifico le caditoie su cui interviene.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome