Home ATTUALITÀ Flaminia, le palazzine di un Tempo

Flaminia, le palazzine di un Tempo

papillo.jpgIl quotidiano Il Tempo salvato dal fallimento grazie alle palazzine al km 8,5 di via Flaminia. Una soluzione originale per un caso editoriale, poco più di trentamila metri quadrati eviteranno la chiusura della storica testata romana. Domenico Bonifaci ha infatti risolto le pendenze contributive del quotidiano romano rilevato da Francesco Gaetano Caltagirone a metà degli anni Novanta per circa 70 miliardi (di lire), offrendo in garanzia il complesso immobiliare realizzato dal suo gruppo in via Flaminia, davanti al centro Euclide.

Lo si apprende da un articolo del Corriere della Sera a firma Federico De Rosa nel quale si racconta che “sugli oltre 400 appartamenti, del valore commerciale stimato di quasi 16 milioni, sarà iscritta un’ipoteca (di secondo grado, ne esiste già una a favore di Intesa Sanpaolo per un importo pari a circa metà del valore) a garanzia dei debiti contributivi (7 milioni e mezzo) che il quotidiano diretto da Sarina Biraghi ha accumulato nel tempo con l’istituto di previdenza dei giornalisti. La particolarità sta nel fatto che sarà direttamente il gruppo Bonifaci ad accollarsi il debito da restituire entro tre anni. Operazione complessa e originale che, giurano gli editori, sarà difficile ripetere in altre occasioni, ma che consentirà di salvare dal fallimento la testata di piazza Colonna.”

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Ciao,
    temo che l’informazione data dal Corriere e qui riportata sia inesatta.
    Per prima cosa 16M diviso 400 appartamenti fa 40.000 ad appartamento (neanche il costo di un BOX) ed è quindi palesemente errato dire che valgono commercialmente 16.000.000.

    Per seconda cosa al Km 8.5 Bonifaci ha si costruito circa 400 appartamenti, ma oltre la metà sono stati venduti a privati (ed ovviamente non poteva esservi alcuna ipoteca al momento della vendita). Ne rimangono ancora in vendita probabilmente un 100 (non ho i dati esatti, è una mia stima) e quindi saranno questi ultimi ad essere stati ipotecati.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome