Home ATTUALITÀ Leli (VdC): “Torquati, se ci sei batti un colpo…”

Leli (VdC): “Torquati, se ci sei batti un colpo…”

Torna a farsi sentire Vincenzo Leli, già candidato alla presidenza del XV Municipio con la lista Vènti di Cambiamento che al primo turno delle amministrative ha totalizzato solo il 2,7% per apparentarsi poi, al ballottaggio, con il candidato del centrodestra, Gianni Giacomini. Leli, dopo il non brillante passaggio elettorale, rialza la testa e in una nota chiede “udienza al neo Presidente del XV Municipio, Daniele Torquati, per conoscere come e quanto la sua giunta vorrà impegnarsi per risolvere alcune criticità” che, a suo dire, sono particolarmente fondamentali per il territorio.

“La viabilità, nostro cavallo di battaglia, con in primis la rotatoria alla stazione Giustiniana, piuttosto che la riapertura del collegamento tra la Cassia Bis e Grottarossa o il prolungamento della Braccianese bis, sono solo alcune delle tante istanze di cui il movimento Vènti di Cambiamento si è fatto carico prima e durante la campagna elettorale e a cui non intende rinunciare. Così come il rilancio delle attività commerciali locali, la riqualificazione dei parchi e le scuole” dichiara Leli che sembra voler già dettare l’agenda della giunta che ancora non è stata costituita.

“Presidente Torquati – chiosa Leli – se c’è ed è disponibile batta presto un colpo bello forte sulla sua nuova scrivania presidenziale perché i cittadini del XV Municipio, e con loro una buona fetta di sostenitori e sostenitrici del Cambiamento, con la C maiuscola, attendono repentine e significative risposte sul territorio. In mancanza di esse, siamo sicuri che non mancherà sin da subito una accorata e partecipata opposizione. Ancor più forte – conclude Leli con vigore – perché libera e lontana da schieramenti, correnti e logiche di palazzo”.

Visita la nostra pagina di Facebook

15 COMMENTI

  1. Ah sì…questo è quello che per mesi m’ha spammato la casella di posta senza che nessuno gli avesse dato l’indirizzo e alla fine m’ha pure inviato una mail di ringraziamento senza che nessuno in famiglia mia l’avesse votato!

  2. stia tranquillo, signor leli, non c’è bisogno di ricordare ad ogni piè sospinto queste “criticità” al presidente Torquati, e a chiedere udienza, neanche fosse il Papa! sono tutti argomenti che conosce perfettamente, quindi i comunicati con le polemiche che ne possono derivare lasciamole fare all’opposizione, di cui lei, fra l’altro, non fa neanche parte.

  3. Ancora lui. Non ci posso credere.

    Non contento di aver fatto una figura barbina in termini di preferenze dopo i tanto sbandierati ed evidentemente pilotati sondaggi che lo vedevano al 6,5% mentre poi si è fermato ad un misero 2,7% e di aver appoggiato al ballottaggio il candidato presidente perdente con quale faccia si erge a paladino del cambiamento nel municipio?

    Almeno abbia la decenza di aspettare le prime mosse del nuovo consiglio invece di fare i soliti proclami.

  4. A Leli er vento nun ce serve ce serve er sole, da quanno ce so state elezioni ce n sole che spacca li serci .
    Quarcosa e’ cambiata er tempo .
    Mo n favore cio potresti fa cerca de lasciacce n’pace tanto amo capito c’hai bisogno de na ribarta se dice cosi no , ma a te vedo mejo da a De Filippi , oppure a x factor .
    Comunque na cosa a potresti da fa , dovresti da conforta Giacomini ….
    Scusa l’urtima cosa , ma penzi veramente che a gente e’ tutta scema’ ?

  5. Vorrei farle presente, Leli, che all’attuale governo ci sono voluti due mesi per fare il primo passo e a quella parte di governo per la quale Lei si è schierato in questo voto ci sono voluti 20 anni per “riempire i ristoranti”, …ma di politici. Dia tempo al tempo!

  6. Qualcuno insegni a vignaclarablog che le notizie in quanto tali non vanno commentate né tanto meno i comunicati stampa. Il lettore sa farsi una opinione da solo anche senza i vostri aggettivi e avverbi di accompagnamento che non appaiono altro che come forzature… Tanto più che critiche sempre verso le stesse compagini politiche o individuali.
    Un ‘collega…’ in pensione

  7. ….Leli chi…??? Quello di “venti di apparentamento”…. Prima di parlare di cambiamento, renda pubblica la sua nota spese per campagna elettorale… Ci spieghi su cosa aveva trattato con l’apparentamento, Solo dopo averci spiegato questo si potra’permettere di fare il censore….

  8. Gentile Francesco, la ringraziamo per il suggerimento ma nel contempo desideriamo sottolineare che vignaclarablog.it non è un bollettino informativo ma una testata giornalistica con la sua linea editoriale in virtù della quale nostro costume è contestualizzare le notizie o i comunicati. Ergo, non riteniamo di aver adottato per il sig.Leli un comportamento diverso. Ci dispiace che questo nostro modus operandi non sia di suo gradimento; rubando a Jack Lemmon la battuta finale dell’indimenticabile film di Billy Wilder “A qualcuno piace caldo” diciamo pure (di noi) che “nessuno è perfetto”.
    Cordialmente
    La Redazione

  9. Buono a sapersi. Grazie. D’ora in poi perlomeno conosciamo – piuttosto apertamente devo dire stavolta -la vostra ‘linea editoriale’…. Mi concederete, spero, di segnalarvi in futuro comportamenti non ugualmente pungenti nei confronti di altri esponenti politici ospitati su queste pagine laddove esso si dovesse rendere necessario…

  10. ah Leli….raccontaci cosa ti aveva promesso giacomini dai…facci sognare con la vostra operazione di distribuzione degli “incarichi”…ah che cambiamento sarebbe stato!ma per piacere..

  11. Curioso sentir parlare questo Sig. Leli…che ai più risulta un illustrre sconosciuto e che in tutti questi anni non si è mai reso partecipe delle problematiche del Muncipio. Le ricordo che oggi ci sarà il Consiglio di insediamento e dettare l’agenda mi sembra alquanto prematuro oltre che inopportuno ! Le ricordo , in merito ai punti da Lei indicati, come si sia comportato il vecchio governo di questo Muncipio:
    – Rilancio delle attività produttive: vedi mercato di Via Riano…un vero fallimento!
    – Viabilità : Apertura e ri-chiusura del tratto Cassia-bis/Grottarossa ..che tanto avrebbe fatto comodo agli automobilisti, decongestionando il traffico sulla Cassia…altro che rotatoie !!
    – Riqualificazione dei parchi: vedi piano d’assetto Parco di Veio…è quello il modo di concepire la riqualificazione dei parchi?…
    Cambiamento, con la C maiuscola c’è stato e ci sarà, su questo ci può contare….

  12. Dopo Pandolfi, ecco la seconda ruota del Carro GG
    Gli unici, che veramente sanno, giustamente ancora non parlano, invece chi è ancora in cerca della CELEBRITA’ che gli è stata tolta dagli elettori Vanno in prima pagina…
    Mi dispiace per GG come sono andate le cose..

  13. L’appoggio al ballottaggio a Giacomini, te lo potevi anche risparmiare. Hai “puntato” sul cavallo vincente, anche perchè dall’altra parte c’era poco da rosicchiare, e hai perso. Serenità ragazzi, serenità!
    Andrea

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome