Home ARTE E CULTURA Al via la Festa Europea della Musica nella Capitale

Al via la Festa Europea della Musica nella Capitale

festamusica120.JPGDa venerdì 21 a domenica 23 giugno torna a Roma la tre giorni della Festa Europea della Musica, la kermesse musicale del Solstizio d’Estate che regala oltre 140 concerti completamente gratuiti, di tutti i generi musicali, sull’intero territorio della città. La manifestazione coinvolgerà più di mille musicisti in oltre 70 spazi. Tutti gli eventi, in centro e in periferia della città, sono ad ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

Dalla sua nascita in Francia, la Festa Europea della Musica si svolge il 21 giugno di ogni anno in contemporanea in più di cento città del mondo, distribuite nei quattro continenti. Obiettivo, incoraggiare l’ascolto della musica offrendo concerti gratuiti di tutti i generi musicali, promuovere l’incontro tra generi, culture e professionalità musicali diverse, valorizzare gli spazi museali meno noti della città.

E giunta alla diciannovesima edizione, la Festa europea della musica di Roma continua a tenere fede ai suoi principi ispiratori: essere la festa di tutte le musiche, offrire ai giovani musicisti l’occasione di presentare il proprio lavoro e diventare protagonisti di luoghi prestigiosi della città, offrire al pubblico concerti gratuiti in alcuni degli spazi più suggestivi della Capitale che sarà coinvolta nella manifestazione dal centro alla periferia.

La Festa coinvolge infatti piazze famose, chiese prestigiose, luoghi storici e palazzi nobiliari, cortili e chiostri, giardini e parchi, nonché sedi di Istituzioni pubbliche e private, musei ed aree archeologiche, ma anche botteghe artigiane, sale da the e centri culturali, hotel e librerie, pub e locali di musica dal vivo.
E anche quest’anno gli eventi più prestigiosi si svolgeranno in alcuni dei luoghi più affascinanti della nostra città come piazza di Spagna, piazza Farnese, piazza Navona, il Pantheon, solo per citarne alcuni.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome