Home AMBIENTE Fleming: via Valdagno, basta poco che ce vo’…

Fleming: via Valdagno, basta poco che ce vo’…

valdagno.JPGAl termine di Via Valdagno, nei pressi dell’incrocio con Via Monterosi ai piedi di Collina Fleming, ci sono due piccole aree verdi, le uniche presenti nell’affollato quartiere; si tratta dei soli spazi dove è possibile portare a giocare bambini e cani. In entrambe le aree, forse per questo clima di tipo tropicale che ha investito la capitale, l’erba è molto e conferisce ai giardini un aspetto piuttosto trasandato.

Quella nei pressi di Via Civitella d’Agliano ha i giochi per i bambini in ottimo stato e i cestini per i rifiuti con le buste nere appena sostituite; ma mancano due traverse in legno della staccionata che garantisce sicurezza ai bambini e l’erba è molto alta specie nella parte terminale del giardino.

L’altra area sembrerebbe destinata ai cani anche se non è recintata e non ha cancelli di accesso; c’è solo un cartello che ricorda ai proprietari dei “quadrupedi” come comportarsi (ovvero raccogliere le deiezioni!). Questo giardino purtroppo è in totale stato di abbandono: sporco, trascurato, con l’erba altissima, pieno di rifiuti e con le panchine in marmo danneggiate.

Per sistemare entrambe le aree probabilmente non ci vorrebbe granchè: due o tre ore di lavoro con un buon decespugliatore sarebbero sufficienti a ridare ai giardini un aspetto più che decoroso; quanto poi a rimettere le due traverse, roba di un paio di minuti.

Tenuto conto che tutta l’area non offre niente di meglio forse sarebbe il caso di intervenire in fretta; con l’occasione potrebbero essere rimossi anche i rifiuti davanti al piccolo circolo bocciofilo.

Francesco Gargaglia

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Poichè mio figlio di 18 mesi è assiduo frequentatore di questo piccolo, unico ma potenzialmente grazioso parchetto nel quartiere fleming, chi , del municipio, è necessario “tartassare” affinchè agisca come descritto in questo articolo di Francesco Gargaglia?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome