Home ATTUALITÀ Via Veientana, non è vero che il postino bussa sempre due volte

Via Veientana, non è vero che il postino bussa sempre due volte

postino.jpg“Desidero segnalare la difficoltà di alcune famiglie che abitano in Via Veientana e che vorrebbero ricevere la posta con regolarità e non una volta al mese, quando va bene, con tanto di bollette già scadute su cui pagare la penale per il ritardato pagamento”. Così scrive un nostro lettore segnalando inoltre che agli stessi residenti sarebbe stato imposto di attrezzarsi con delle cassette da mettere in strada, altrimenti niente più posta a domicilio.

“Infatti, ci è stato comunicato che o provvederemo a mettere delle cassette postali lungo la strada (a disposizione dei vandali che già negli anni precedenti hanno provveduto a rompere più volte) o saremo costretti ad andare fino all’ufficio postale di Prima Porta a ritirare la corrispondenza personale perchè la posta al domicilio non ci verrà più consegnata dal momento che la strada è sterrata e privata”.

“A parte che non si capisce per quale motivo si debba andare all’ufficio postale di Prima Porta anziché quella di via di Grottarossa che dista meno di 2 chilometri, può darsi pure che la strada sia privata ma basta fare un giro la mattina fino alle 8:30 per vedere il viavai delle auto che la utilizzano come scorciatoia dalla Giustiniana per andare sulla Cassia. Prima la scusa erano i cani delle pecore, ora che non ci sono più – conclude il nostro lettore – esce fuori il fatto che la strada è piena di buche e privata. Mi chiedo se sia possibile non ricevere la propria posta a domicilio nel 2013!”

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome