Home ARTE E CULTURA Cassia, al via ArgamArte 2013 al Museo Crocetti

Cassia, al via ArgamArte 2013 al Museo Crocetti

argam.jpgVenerdì 19 aprile, presso il Museo Venanzo Crocetti, in via Cassia 492, si è tenuta l’inaugurazione della mostra organizzata congiuntamente dall’A.R.G.A.M. (Associazione Romana Gallerie d’Arte Moderna) e dalla Fondazione Crocetti in omaggio all’On.Antonio Tancredi, presidente della stessa Fondazione e dell’omonimo museo nonchè politico di lungo corso in quota DC, deceduto nel maggio dello scorso anno.

L’esposizione mette in mostra opere scultoree, pittoriche e fotografiche realizzate da 43 artisti contemporanei attivi tra Roma e Milano, oltre a quelle di tre indiscussi geni dell’arte quali Giorgio De Chirico, Gino Marotta e Bruno Canova.

La serata d’apertura si è svolta alla presenza di Carmine Siniscalco, presidente dell’A.R.G.A.M., Carla Ortolani, neo eletta presidente del Museo Crocetti, e Sonia Costantini, ex consigliera PdL del XX Municipio, oltre naturalmente a quella dei direttori delle gallerie coinvolte e degli artisti che ne compongono le scuderie.

E’ stata proprio Carla Ortolani ad aprire la kermesse ringraziando i numerosi ospiti presenti (così numerosi che il parcheggio della struttura è stato preso letteralmente d’assalto e molti hanno dovuto posteggiare l’auto lungo via Cassia), seguita da Sonia Costantini, che è anche direttore artistico dell’associazione Amici del museo Crocetti e conosceva personalmente l’On. Tancredi al cui ricordo ha voluto rendere omaggio.

Terminate le presentazioni, la mostra ha aperto i battenti ed è stato finalmente possibile passeggiare per la grande sala del museo ammirando le opere esposte.

L’allestimento presenta una singolare miscela di stili e influenze differenti ma che nel complesso danno vita ad un unicum organico che risulta apprezzabilissimo. Generazioni e stilemi a confronto per una mostra eclettica e capace di volgere lo sguardo a differenti epoche storiche dell’arte.

Il tutto arricchito, come detto, da tre creazioni di altrettanti autentici maestri quali De Chirico, Marotta e Canova: una scultura del padre dell’arte metafisica, una dello scultore molisano morto a novembre, e una tela del pittore e incisore bolognese morto anche lui lo scorso anno.

Inutile dire, però, che il cuore della rassegna sono le opere degli artisti appartenenti alle gallerie dell’ A.R.G.A.M., associazione nata nel 1972 al fine di promuovere l’arte moderna e contemporanea nella Capitale. Attualmente l’A.R.G.A.M. conta e offre tutela a ben 30 gallerie associate, è autonoma rispetto all’Associazione Nazionale che ha sede a Milano, e ha come scopo quello di ribadire e rivendicare l’importanza di Roma come polo culturale primario dell’arte in Italia.

La mostra presso il museo Crocetti durerà fino al 6 maggio, ingresso libero e gratuito.

Le 11 gallerie partecipanti sono: Galleria Archè-Arte nel tempo / Galleria Ca’ d’oro / Galleria De Nisi / Fidia Artemoderna / Il Gianicolo Centro d’arte / Galleria Incontro d’arte/ Galleria Lombardi / 6° Senso Art gallery / Studio S-Arte contemporanea / Galleria della Tartaruga / 20Artspace.

Valerio Di Marco

riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

 Giorni e orari d’apertura:
Lunedì-Giovedì-Venerdì 11:00-13:00/15:00-19:00
Sabato-Domenica 11.00-18.00
Martedì e mercoledì chiuso

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome